Vettel: un altro errore comporta una penalità. Gara persa per "colpa" sua?

condivisioni
commenti
Di:
10 giu 2019, 11:32

Cerchiamo di capire come mai, al netto della penalità che tanto sta scaldando i tifosi della Rossa, se Sebastian Vettel non avesse commesso quell'errore in Curva 4 ora molto probabilmente starebbe festeggiando il primo successo stagionale della Ferrari.

Più che parlare della penalità inflitta a Sebastian Vettel dal collegio degli steward di Montreal - dei quali fa parte anche il nostro Emanuele Pirro, 5 volte vincitore della 24 Ore di Le Mans - in questo articolo e in questo video proviamo a spostare l'attenzione a qualche secondi prima del "fattaccio".

Leggi anche:

Vettel sta tenendo dietro Hamilton da diversi giri. Il distacco tra i due è inferiore al secondo. Lewis, quando si avvicina alla Rossa, si fa vedere negli specchietti con decisione, senza però riuscire a colmare quei pochi decimi che separano la sua W10 dalla SF90 del tedesco.

È il giro 48 quando Sebastian imbocca Curva 3. Ma perde per qualche istante il controllo della sua Ferrari, arriva lungo tagliando la via di fuga in erba di Curva 4, rientrando in pista.

È qui che voglio concentrale l'analisi. Vettel ha commesso un altro errore sotto la pressione. Non è il primo che Seb commette: dalla Germania 2018 al Bahrain 2019, gli ultimi mesi sono costati al quattro volte campione del mondo degli ottimi piazzamenti e dei punti pesanti in classifica.

Non voglio entrare nel merito della decisione dei commissari di pista: il fatto che abbiano deciso per la sanzione di 5 secondi ai danni di Seb non mi ha fatto saltare dalla gioia, anche perché di fatto si è andati ad annullare gli ultimi giri di una gara bella e tiratissima. Sarebbe stato più opportuno - e mi trovo in pieno accordo con il nostro Roberto Chinchero - far cedere la posizione a Seb su Lewis, per poi giocarsi l'ultimo tratto della corsa con il coltello tra i denti.

Quello che voglio sottolineare è che Sebastian sente la pressione dell'avversario. Un avversario che, mentalmente, gli è superiore: Lewis sbaglia poco e, anche quando lo fa, è in grado di capitalizzare al massimo ogni situazione che gli si presenti davanti. 

Quanti errori avete visto di Seb nell'ultimo periodo? E quanti di Hamilton? Vero, portare al limite un'auto inferiore alla concorrenza è più difficile perché ti espone ad un maggior rischio di errore, ma l'estate dello scorso anno la Ferrari non stava rincorrendo nessuno, anzi...

Scorrimento
Lista

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
1/6

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari sul podio

Sebastian Vettel, Ferrari sul podio
2/6

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari, seconda posizione, cambia le posizioni in segno di protesta contro una penalità che gli è costata la vittoria

Sebastian Vettel, Ferrari, seconda posizione, cambia le posizioni in segno di protesta contro una penalità che gli è costata la vittoria
3/6

Foto di: Steve Etherington / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 e Charles Leclerc, Ferrari alla conferenza stampa

Sebastian Vettel, Ferrari, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 e Charles Leclerc, Ferrari alla conferenza stampa
4/6

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
5/6

Foto di: Steve Etherington / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90 davanti a Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Charles Leclerc, Ferrari SF90 all'inizio della gara

Sebastian Vettel, Ferrari SF90 davanti a Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Charles Leclerc, Ferrari SF90 all'inizio della gara
6/6

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Prossimo Articolo
Wolff sta con i commissari: "Dobbiamo supportarli, altrimenti chi vorrà fare quel lavoro?"

Articolo precedente

Wolff sta con i commissari: "Dobbiamo supportarli, altrimenti chi vorrà fare quel lavoro?"

Prossimo Articolo

Hamilton: "Avrei fatto la stessa cosa di Vettel, ma non cambio opinione"

Hamilton: "Avrei fatto la stessa cosa di Vettel, ma non cambio opinione"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Canada
Piloti Sebastian Vettel Acquista adesso
Team Scuderia Ferrari
Autore Marco Congiu
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie