Vettel: "Se fossi quarto sarei più arrabbiato"

Il pilota della Ferrari ha perso la prima fila a parità di tempo con la Red Bull di Ricciardo, ma pensa che possa essere più importante partire dal lato pulito dello schieramento. Inoltre Baku sembra favorire i sorpassi.

Quello di Baku sembrava un weekend particolarmente complicato per la Ferrari. Invece, anche con un pizzico di fortuna, le due Rosse domani occuperanno la seconda fila dello schieramento di partenza con Sebastian Vettel terzo e Kimi Raikkonen quarto.

E' vero però che le due SF16-H sono state favorite dalle disavventure che hanno colpito Lewis Hamilton e Sergio Perez. Il pilota della Mercedes scatterà solamente decimo dopo essere finito a muro nella fasi conclusive della Q3. Quello della Force India invece avrebbe chiuso secondo, ma arretrerà al settimo per la sostituzione del cambio dovuta all'incidente di questa mattina.

Quello che la fortuna può, però a volte anche toglie e forse questo è il caso di Sebastian Vettel, perché il tedesco si ritrova in terza posizione con lo stesso tempo al millesimo della Red Bull di Daniel Ricciardo, che però lo ha fatto pochi istanti prima.

Se non altro, partirà dal lato pulito dello schieramento: "Se fossi partito quarto sarei più arrabbiato: la cosa positiva è che parto dal parto lato pulito della pista e magari in partenza può aiutare a fare bene. Vedremo, la gara sarà lunga e la partenza importante, ma conterà la posizione alla bandiera a scacchi e soprattutto arrivarci".

La gara della GP2 poi ha dimostrato che quello di Baku è un cittadino, ma che si può sorpassare senza particolari problemi: "Il rettilineo è lungo e si può sorpassare. Ma è sempre possibile farlo, in tutte le piste, anche a Montecarlo. Dipende solo da chi devi provare a superare e come vuoi farlo".

Ieri c'erano stati problemi a mandare in temperatura le gomme. Oggi le cose sono andate meglio, ma comunque Seb non cerca scuse: "Venerdì avevamo faticato un po', forse perché la temperatura era più bassa del previsto, ma non cerchiamo scuse: le condizioni sono uguali per tutti e dobbiamo fare lo stesso del nostro meglio".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Europa
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Streets of Baku
Piloti Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Intervista