Vettel: "Piloti pronti a tirare il freno a mano se necessario"

Sebastian Vettel è convinto che i piloti di Formula 1 non avrebbero scrupoli a "tirare il freno a mano" sul Gran Premio d'Australia se la situazione legata al Coronavirus dovesse peggiorare.

Vettel: "Piloti pronti a tirare il freno a mano se necessario"

Nella paddock di Melbourne c'era già inquietudine riguardo ai rischi che il Circus si sta prendendo portando avanti la sua gara d'apertura e la notizia della positività al Coronavirus di un membro della McLaren non ha fatto che peggiorare la situazione.

I vertici sanitari australiani hanno chiarito che qualsiasi squadra che ha un membro dello staff infetto verrà messa in quarantena, cosa che tra le altre cose la McLaren ha fatto autonomamente, annunciando il suo ritiro dal GP d'Australia e questo potrebbe essere sufficiente a far annullare la gara.

Tuttavia, Vettel ha detto che se la situazione dovesse peggiorare a Melbourne, i piloti avrebbero la forza per alzarsi ed imporre che la gara venga fermata.

 

"Spero che anche gli altri siano d'accordo, ma anche che non si arrivi così lontano. Ma se dovesse succedere, allora tireremo sicuramente il freno a mano" ha detto il tedesco, prima che si diffondesse la notizia del ritiro della McLaren.

"Penso che siamo un gruppo di 20 ragazzi e che negli ultimi anni ci siamo già riuniti per varie circostanze ed argomenti, quindi credo che condividiamo le nostre opinioni su decisioni importanti come quella. Penso che saremmo abbastanza maturi da riuscire a prenderci cura di noi stessi e tirare il freno a mano se necessario".

I piloti di F1 sono stati in contatto con i vertici del Circus per quanto riguarda il modo migliore per affrontare la situazione del Coronavirus in Australia.

Resta inteso che la Grand Prix Driver Association (GPDA) voleva garantire che la F1 avrebbe minimizzato le possibilità di contagio, motivo per cui sono state cancellate le sessioni di autografi e tutti gli eventi che prevedevano un contatto ravvicinato.

Leggi anche:

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
1/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
2/18

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams Racing, Sebastian Vettel, Ferrari e Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1, in conferenza stampa
Nicholas Latifi, Williams Racing, Sebastian Vettel, Ferrari e Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1, in conferenza stampa
3/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
4/18

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams Racing, Sebastian Vettel, Ferrari in conferenza stampa
Nicholas Latifi, Williams Racing, Sebastian Vettel, Ferrari in conferenza stampa
5/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
6/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
7/18

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari and Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 in conferenza stampa
Sebastian Vettel, Ferrari and Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 in conferenza stampa
8/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
9/18

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
10/18

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, arriva in pista
Sebastian Vettel, Ferrari, arriva in pista
11/18

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
12/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
13/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

I tifosi con la maschera di Sebastian Vettel, Ferrari e Charles Leclerc, Ferrari
I tifosi con la maschera di Sebastian Vettel, Ferrari e Charles Leclerc, Ferrari
14/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
15/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
16/18

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams Racing, Sebastian Vettel, Ferrari, Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1, e Daniel Ricciardo, Renault F1 in conferenza stampa
Nicholas Latifi, Williams Racing, Sebastian Vettel, Ferrari, Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1, e Daniel Ricciardo, Renault F1 in conferenza stampa
17/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
18/18

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

condivisioni
commenti
GP d'Australia, la McLaren si ritira: c'è un positivo al COVID-19
Articolo precedente

GP d'Australia, la McLaren si ritira: c'è un positivo al COVID-19

Prossimo Articolo

McLaren si ritira da Melbourne: saltano Australia e Bahrain?

McLaren si ritira da Melbourne: saltano Australia e Bahrain?
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021