Vettel penalizzato di tre posizioni sulla griglia del GP degli Stati Uniti!

Ancora una sanzione per il pilota tedesco che paga un arretramento sullo schieramento di Austin per non aver rallentato durante la bandiera rossa esposta per pulire la pista dopo il testacoda di Leclerc. La stessa sanzione nel 2018 era stata applicata a Ocon e Ricciardo.

Vettel penalizzato di tre posizioni sulla griglia del GP degli Stati Uniti!

Sebastian Vettel continua a fare regali alla Mercedes! Il pilota della Ferrari è stato sanzionato con l'arretramento di tre posizioni sulla griglia di partenza del GP degli Stati Uniti e la perdita di due punti sulla patente. Il tedesco è stato punito per non aver adeguatamente rallentato la velocità della monoposto #5 quando dalla direzione gara è stata esposta la bandiera rossa nel corso della prima sessione di prove libere disputate sul bagnato. Quando sul cruscotto della SF71H di Vettel si è accesa la luce rossa, il pilota non ha rallentato abbastanza nel primo micro settore facendo partire l'automatica investigazione.

Il turno è stato bloccato per dare modo ai commissari di percorso di ripulire la pista a seguito dello sporco portato sull'asfalto dalla Sauber C37 di Charles Leclerc che era finito nella via di fuga in ghiaia dopo un testacoda. Vettel sa benissimo che tutti i piloti sono obbligati a ridurre istantaneamente la velocità per consentire agli ufficiali di gara di intervenire in piena sicurezza con tempestività ed è stato pizzicato troppo veloce fra le postazioni sei e sette, vale a dire quelle che precedevano il tratto di pista dove i commissari stavano operando.

Leggi anche:

In questo caso non c'era una monoposto incidentata con un pilota ferito da soccorrere, ma la procedura non può e non deve essere disattesa dai piloti visto che è regolata dall'articolo 31.6 del regolamento sportivo della Formula 1.

L'articolo 31, paragrafo 4 recita inoltre: "In caso di infrazione durante una sessione di prove libere, i commissari possono cancellare il tempo sul giro (o i tempi sul giro) del pilota, oppure penalizzare il pilota per un numero di posizioni sulla griglia che ritengono opportuno".

Esteban Ocon, pilota del Racing Point Force India, in Giappone è stato penalizzato di tre posizioni sulla griglia per non aver rallentato sufficientemente all'esposizione della bandiera rossa per l'incidente occorso a Nico Hulkenberg nel corso della terza sessione di prove libere a Suzuka. I commissari di Austin, quindi, hanno replicato la decisione dei colleghi della gara nipponica. In precedenza era successo qualcosa di analogo anche a Daniel Ricciardo durante la FP2 nel GP d'Australia che aveva aperto la stagione 2018.

Christian Horner ha commentato: "Questa penalità è una schifezza come quella che era stata data a Daniel a Melbourne, ma ci vuola una conformità di giudizio".

E' evidente che Sebastian non sta attraversando un momento tranquillo della sua carriera: già nel GP d'Austria al Red Bull Ring si era beccato tre posizioni di penalizzazione in griglia per aver bloccato Carlos Sainz durante la Q2 e da terzo era dovuto scattare sesto al via: il tedesco era rimasto in traiettoria durante la Q2. Non è servita a nulla la difesa portata dal team del Cavallino con Jock Clear e Diego Ioverno che sono intervenuti a suo favore...

Sebastian Vettel, Ferrari SF71H

Sebastian Vettel, Ferrari SF71H

Photo by: Steven Tee / LAT Images

condivisioni
commenti
F1 Austin, Libere 1: Hamilton fa il vuoto sul bagnato. Ferrari molto staccate

Articolo precedente

F1 Austin, Libere 1: Hamilton fa il vuoto sul bagnato. Ferrari molto staccate

Prossimo Articolo

F1 Austin, Libere 2: Hamilton nuota nell'acqua meglio degli altri

F1 Austin, Libere 2: Hamilton nuota nell'acqua meglio degli altri
Carica commenti
Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello Prime

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello

Vettel è stato squalificato dal GP d'Ungheria per non aver avuto il litro necessario nel serbatoio a fine gara. Aston Martin medita il ricorso puntando il dito contro le pompe d'aspirazione del carburante usate in verifica. Ecco cos'è successo nel weekend e cosa potrà succedere nelle prossime ore...

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale Prime

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni del Gran Premio di Ungheria nella nostra ricostruzione grafica. Dopo il caos della prima partenza e l'indecisione della Mercedes nel cambiare gomme ad Hamilton, l'inglese si è lanciato nella rimonta che lo ha portato al terzo gradino del podio

Formula 1
2 ago 2021
Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi" Prime

Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi"

Il Gran Premio d'Ungheria, oltre alle sorprese e ai colpi di scena continui, ha regalato tanti promossi e altrettanti bocciati. Ecco le pagelle del weekend ungherese stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
2 ago 2021
Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra" Prime

Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano il Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 dove si può essere invertita l'inerzia del Mondiale. Lewis sta lontano dai guai e, nonostante strategie discutibili, chiude terzo. Verstappen, invece, è vittima di un secondo incidente e chiude in decima posizione

Formula 1
2 ago 2021
Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon" Prime

Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentato il Gran Premio d'Ungheria. Buon ascolto!

Formula 1
1 ago 2021
GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max Prime

GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position numero 101 della carriera in occasione del GP d'Ungheria. L'inglese scatta davanti al compagno di team, Valtteri Bottas, mentre Max Verstappen è terzo: ma attenti all'olandese, che partirà con gomma Soft...

Formula 1
1 ago 2021
Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste" Prime

Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste"

In questa puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare le qualifiche del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Lewis Hamilton conquista la pole numero 101 della carriera davanti al compagno Mercedes Valtteri Bottas ed alla Red Bull di Verstappen

Formula 1
31 lug 2021
Piola: "Le scelte tattiche Red Bull sono di chi si sta difendendo" Prime

Piola: "Le scelte tattiche Red Bull sono di chi si sta difendendo"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano il sabato di qualifica del Gran Premio d'Ungheria, caratterizzato da giochi di nervi e tattiche...

Formula 1
31 lug 2021