Vettel: "Orgoglioso di far parte di Aston Martin"

Il quattro volte campione del mondo ha ufficialmente iniziato la propria avventura con il nuovo team e si è detto impaziente di iniziare la stagione ed orgoglioso di rappresentare un brand iconico come Aston Martin.

Vettel: "Orgoglioso di far parte di Aston Martin"

Dopo sei stagioni passate in Ferrari, senza essere riuscito a raggiungere l’obiettivo di conquistare il titolo iridato, per Sebastian Vettel è giunto il momento di iniziare una nuova avventura con Aston Martin.

L’ex team Racing Point, lo scorso anno in grado di chiudere in quarta posizione nel Costruttori grazie anche ad una vettura decisamente identica alla Mercedes W11, da questa stagione cambierà nome e colorazione riportando sulle piste di tutto il mondo lo storico british racing green.

Per Vettel questa nuova esperienza comporta il passaggio da un marchio simbolo della sportività e del lusso italiano, la Ferrari, ad un brand diretto rivale della Casa di Maranello sul mercato.

Dopo un 2020 particolarmente avaro di soddisfazioni, con l’unica nota positiva rappresentata dal terzo gradino del podio artigliato come un leone in Turchia, Seb è pronto a calarsi nell’abitacolo della sua nuova monoposto.

“Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con il team Aston Martin. Ci sarà molto da scoprire nei prossimi mesi e sono incredibilmente determinato ad aiutare la squadra per renderla ancora più competitiva”.

“Arriveremo alla prima gara in un breve lasso di tempo e vedremo daccapo questo nome glorioso dove merita. Sono orgoglioso di far parte di questo viaggio”.

Il quattro volte campione del mondo avrà al suo fianco Lance Stroll. Per il canadese il 2021 deve rappresentare l’anno della svolta e Lance deve necessariamente fare meglio dell’undicesimo posto in classifica ottenuto nello scorso campionato.

 “Vedere Aston Martin di nuovo in Formula 1 è davvero speciale. Ogni volta che vado in fabbrica si sente una energia particolare. Siamo pronti, il team è affamato, e non vedo l’ora di iniziare la stagione”.

Il grande boss di tutta l’operazione Aston Martin, Lawrence Stroll, ha voluto invece sottolineare l’importanza del ritorno dello storico marchio inglese in Formula 1 dopo una assenza lunghissima.

“Il ritorno di Aston Martin in Formula 1 dopo oltre 60 anni è un momento storico per questo sport. Tutti sanno cosa significa questo brand, ma avere un team di F1 ci consentirà di portare l’essenza del marchio in nuovi luoghi”.

 

condivisioni
commenti
Vasseur: "Il taglio dei costi ha salvato l'Alfa Romeo"
Articolo precedente

Vasseur: "Il taglio dei costi ha salvato l'Alfa Romeo"

Prossimo Articolo

Fabi: "L'apice è la F1, il resto è noia. Anche Le Mans"

Fabi: "L'apice è la F1, il resto è noia. Anche Le Mans"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021