Vettel: "Non mi sveglio pensando di essere il migliore"

condivisioni
commenti
Vettel: "Non mi sveglio pensando di essere il migliore"
Di:
25 dic 2019, 17:05

Il pilota della Ferrari ha spiegato che per lui il modo migliore per affrontare la vita è cercare di dimostrare sempre a se stesso il proprio valore.

Nonostante sia uno dei piloti più vincenti della storia della Formula 1, grazie ai suoi quattro titoli iridati, Sebastian Vettel pensa di dover dimostrare anche a se stesso il suo valore ogni giorno.

Dopo essere diventato il più giovane campione del mondo della storia ed aver raggiunto altri tre Mondiali con la Red Bull, il tedesco è passato alla Ferrari.

Per ben due volte è stato vice-campione, nel 2017 e nel 2018, ma non è ancora riuscito a realizzare il sogno di vincere il titolo in Rosso, nonostante con i suoi 14 successi è già il terzo pilota più vincente della storia del Cavallino, dopo Michael Schumacher e Niki Lauda.

Anche se il 2019 non è stato all'altezza delle aspettative, con un solo trionfo a Singapore ed il quinto posto finale nel Mondiale, parliamo quindi di uno dei piloti che hanno scritto la storia del Circus, che però a 32 anni cerca ancora conferme giorno per giorno.

Leggi anche:

"Sono qui perché voglio dimostrare a me stesso di esserne all'altezza" ha detto Vettel a Motorsport-Magazin.com. "Questa è la cosa più importante per me. Non puoi sempre provare il tuo valore a tutti. Non solo è impossibile, ma non mi interessa neanche".

"Non sono una persona che pensa: ho già vinto, quindi non ho bisogno di farlo di nuovo. Ma neanche che avendo già ottenuto dei successi in passato, ne arriveranno degli altri in futuro".

"Allo stesso tempo, ho il privilegio di essere stato in quella condizione più di una volta e questo mi ha permesso di dimostrare a me stesso che posso battere gli altri e che sono uno dei migliori".

Qui poi arriva forse il passaggio più emblematico del pensiero del pilota tedesco: "Non mi sveglio alla mattina pensando: 'sono il migliore!'. So che i libri motivazionali dicono che bisognerebbe pensarla così. Ma per me non funziona".

Scorrimento
Lista

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
1/20

Foto di: Erik Junius

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
2/20

Foto di: Erik Junius

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
3/20

Foto di: Erik Junius

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
4/20

Foto di: Erik Junius

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
5/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
6/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
7/20

Foto di: Erik Junius

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
8/20

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
9/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, dopo l'incidente

Sebastian Vettel, Ferrari, dopo l'incidente
10/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Charles Leclerc, Ferrari SF90
11/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
12/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
13/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, durante la conferenza stampa

Sebastian Vettel, Ferrari, durante la conferenza stampa
14/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
15/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, saluta i fan dopo le Qualifiche

Sebastian Vettel, Ferrari, saluta i fan dopo le Qualifiche
16/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, bloccaggio

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, bloccaggio
17/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
18/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
19/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
20/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Top 20 F1: i piloti con più stagioni nella stessa squadra

Articolo precedente

Top 20 F1: i piloti con più stagioni nella stessa squadra

Prossimo Articolo

Honda non perde più tempo a fare "pulizia" dai problemi

Honda non perde più tempo a fare "pulizia" dai problemi
Carica commenti