Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
115 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
143 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
150 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
164 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
199 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
206 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
220 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
234 giorni

Vettel: "Nel T3 la gomma si surriscalda ed è difficile guidare"

condivisioni
commenti
Vettel: "Nel T3 la gomma si surriscalda ed è difficile guidare"
Di:
29 nov 2019, 16:57

Il pilota della Ferrari ha sottolineato le difficoltà della SF90 nelle curve medio-lente, che lo hanno portato anche a finire a muro nella FP1. Ma crede che ci sia il margine per migliorare.

La prima giornata di prove del Gran Premio di Abu Dhabi non è stata facile per Sebastian Vettel e la Ferrari. Il tedesco ha chiuso la giornata al quarto posto, con un ritardo di poco più di quattro decimi nei confronti del miglior tempo di Valtteri Bottas.

Va ricordato però che il pilota della Mercedes domenica dovrà scattare dal fondo dello schieramento, avendo montato una nuova power unit completa, e che il distacco dall'altra Freccia d'Argento di Lewis Hamilton è minimo per entrambe le Rosse.

Le difficoltà delle SF90 nel terzo settore del tracciato di Yas Marina però sono parse piuttosto evidenti e la riprova è arrivata dall'incidente di quale si è reso protagonista alla curva 11 nel corso della prima sessione, danneggiando anche il cambio della sua monoposto, che però fortunatamente era quello del venerdì, quindi non lo farà incappare in nessuna penalità.

 

"Eravamo un po' in lotta con gli stessi problemi delle ultime gara: sappiamo che in queste curve di velocità un po' medio-bassa ci manca qualcosa e non siamo rapidi come gli altri" ha detto Vettel a fine giornata ai microfoni di Sky Sport F1 HD.

"Soprattutto nel terzo settore abbiamo sofferto molto, fatichiamo quando la gomma si surriscalda e la macchina diventa molto difficile da guidare. Appena vai un pelo oltre il limite, diventa tutto complicato, ma siamo qui proprio per cercare il limite".

"Comunque faremo del nostro meglio per migliorare l'assetto, sperando che ci possa bastare per lottare per qualcosa di importante. Ma lo capiremo meglio domani".

Leggi anche:

Non essendo presente ieri, avendo avuto un permesso legato alla nascita del suo terzo figlio, il quattro volte campione del mondo è stato chiamato a tornare anche sull'incidente in Brasile con Charles Leclerc e sul successivo chiarimento avvenuto a Maranello.

"Non ci credo che ci sia molto di più da comprendere. Entrambi siamo scontenti dell'esito, perché non abbiamo concluso la gara. Comunque credo che siamo entrambi due persone adulte, abbiamo parlato sia tra di noi che con Mattia (Binotto) ed abbiamo cercato di analizzare il più possibile e poi di voltare pagina. E' chiaro che però non vogliamo che si ripeta più una cosa del genere" ha concluso.

Scorrimento
Lista

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
1/16

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
2/16

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
3/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
4/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
5/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
6/16

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Auto di Sebastian Vettel, Ferrari SF90, viene caricata su un camion dopo l'incidente

Auto di Sebastian Vettel, Ferrari SF90, viene caricata su un camion dopo l'incidente
7/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
8/16

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, esce dalla sua monoposto, dopo l'incidente

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, esce dalla sua monoposto, dopo l'incidente
9/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW42, segue Sebastian Vettel, Ferrari SF90

George Russell, Williams Racing FW42, segue Sebastian Vettel, Ferrari SF90
10/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
11/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
12/16

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Incidente di Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Incidente di Sebastian Vettel, Ferrari SF90
13/16

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Incidente di Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Incidente di Sebastian Vettel, Ferrari SF90
14/16

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
15/16

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
16/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Leclerc: "Con le Hard abbiamo un bel passo. Con le Soft no"

Articolo precedente

Leclerc: "Con le Hard abbiamo un bel passo. Con le Soft no"

Prossimo Articolo

Red Bull: sgonfiato il motore di Max, la RB15 sarà la sorpresa?

Red Bull: sgonfiato il motore di Max, la RB15 sarà la sorpresa?
Carica commenti