Vettel in pole position, paura per Perez a Monaco

Vettel in pole position, paura per Perez a Monaco

In prima fila c'è anche Button con la McLaren. Solo quarto Alonso con la Ferrari

Sebastian Vettel firma la quinta pole position stagionale con un tempo di 1'13"556 e la ventesima della sua giovane carriera, ma le qualifiche sono state interrotte a 2'26" dalla conclusione per lo spaventoso incidente di Sergio Perez, che si è schiantato contro il diveregente della chicane del porto, nello stesso punto in cui aveva sbattuto Karl Wendlinger nel 1994 sempre con una Sauber. Al fianco della Red Bull del campione del mondo si colloca a sorpresa Jenson Button con un tempo 1'13"997: la McLaren prende circa mezzo secondo, mentre ambiva a partire dal palo. In terza fila troviamo Mark Webber, piuttosto opaco con la seconda Red Bull Racing e al suo fianco c'è Fernando Alonso che non è riuscito ad inventare un giro magico con la 150° Italia, che ha mostrato i suoi limiti in qualifica. Solo settimo Lewis Hamilton che non aveva ancora ottenuto il suo tempo prima dell'incidente di Perez. L'inglese non ha potuto sfruttare appieno il potenziale della sua MP4-26 a causa delle gomme Pirelli super soft che non sono andate perfettamente in temperatura. Lewis per essere il primo a entrare in pista dopo la bandiera rossa si è allineato ben prima della bandiera verde per cui le coperture non erano in condizioni ottimali, anche se si sono adottate pressioni leggermente maggiorate rispetto al solito. Quinto Schumacher, alla sua migliore qualifica da quando è rientrato nei Gp con la Mercedes, e sesto Felipe Massa. Il tedesco sette volte campione del mondo si mette dietro il compagno di squadra Nico Rosberg che ha assorbito molto bene l'incidente di questa mattina, con caratteristiche simili a quello di Perez. Monaco promuovere Pastor Maldonado (Williams-Cosworth), nuovamente nella top ten e anche Sergio Perez si era meritato l'ammissione alla terza sessione, ma ha pagato duramente un piccolo errore con un crash drammatico: il pilota sta bene e non avrebbe riportato danni alle gambe. In Q2 deludono le due Lotus Renault: ci si aspettava grandi cose da Nick Heidfeld e Vitaly Petrov e, invece, i due piloti del team di Enstone sono rimasti a bocca asciutta. Anche Rubens Barrichello è finito nella tagliola del secondo turno con la Williams. La Force India sulle strette stradine del Principato è parsa in difficoltà e anche un pilota come Adrian Sutil, che ama questa pista, è stato relegato ad un ruolo da comprimario. Il tedesco, anzi, è stato preceduto dal compagno di squadra Paul di Resta, al debutto a Montecarlo. Stupisce l'eliminazione in Q1 di Jaime Algersuari con la Toro Rosso che nelle libere era agevolmente nei top ten, mentre in qualifica ha dovuto rinunciare all'ultimo run per aver rotto l'ala nel tamponamento alla Rascasse della Sauaber di Kamui Kobayashi. Non hanno girato le due HRT: mentre l'assenza di Vitantonio Liuzzi era data per scontata dopo l'incidente alla fine delle prove libere, è stata una sorpresa l'assenza di Narain Karthikeyan alle prese con una problema ad una sospensione posteriore: la squdra spagnola non ha voluto prendere rischi. FORMULA 1, Montecarlo, 28/05/2011 Prove ufficiali 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'13"556 2. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'13"997 3. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'14"019 4. Fernando Alonso - Ferrari - 1'14"483 5. Michael Schumacher - Mercedes - 1'14"682 6. Felipe Massa - Ferrari - 1'14"877 7. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'15"280 8. Nico Rosberg - Mercedes - 1'15"766 9. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'15"766 10. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - senza tempo Eliminati al termine della Q2: 11. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'15"815 12. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'15"826 13. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'15"973 14. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'16"118 15. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'16"121 16. Nick Heidfeld - Lotus Renault - 1'16"214 17. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'16"300 Eliminati al termine della Q1: 18. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'17"343 19. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'17"381 20. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'17"820 21. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'17"914 22. Jerome d'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'18"736 23. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - senza tempo 24. Vitantonio Liuzzi - HRT-Cosworth - senza tempo
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag incentivi