Vettel, il ritorno sul podio: "Merito del passo e gestione gomme"

Sebastian Vettel conquista il secondo posto nel pazzo Gran Premio d’Azerbaijan, regalando il primo podio stagionale all’Aston Martin e regalando a se stesso una soddisfazione che mancava da troppo tempo.

Vettel, il ritorno sul podio: "Merito del passo e gestione gomme"

Turchia 2020, l’ultimo podio di Sebastian Vettel conquistato con la Rossa di Maranello. Un terzo posto avvolto da un clima decisamente diverso da quello che vediamo oggi a Baku: il tracciato azero, teatro di una gara ai limiti della spettacolarità e dell’imprevedibilità, ha consegnato al quattro volte iridato il 122esimo podio in carriera, il primo ottenuto al volante della freccia verde di casa Aston Martin.  

Precisamente, un podio argentato, un secondo posto che, per il pilota e uomo Sebastian, vale quanto una vittoria. E, viste le prestazioni dell’intero weekend, compresa quella top 10 mancata in qualifica, non era un traguardo impensabile.  

“Questo secondo posto significa tantissimo – commenta il tedesco - è stato un inizio difficile per noi, questa è stata una gran gara in cui abbiamo avuto un buon passo e questa è stata la chiave”. 

Galvanizzato dal quinto piazzamento ottenuto tra le strette vie del Principato di Monaco, Vettel è arrivato in terra azera carico e convinto di poter far bene. Una buona sensazione che lo ha accompagnato per tutto il fine settimana, resa evidente dalla rabbia espressa nel team radio a qualifica sospesa, per quella decima piazzola mancata di pochissimo.  

Ma oggi, è riuscito a scrivere una storia diversa: “Siamo partiti bene, abbiamo recuperato qualche posizione sin dall’inizio e poi ho gestito le gomme. Quando tutti gli altri sono rientrati ai box, avevo un bel passo per poter fare l’overcut”. 

In un Gran Premio ricco di colpi di scena, Sebastian è terzo quando mancano cinque giri al termine. Verstappen finisce la sua corsa, e si riparte dalla griglia di partenza: una gara “sprint” che regala un esito clamoroso. Hamilton sbaglia, Vettel ringrazia: “Dopo la ripartenza, è andato tutto bene per me e ho recuperato altre due posizioni, avevamo gomme più fresche che ci hanno aiutato nel riscaldamento delle gomme”. 

Con oggi, la parabola discendente delle sue prestazioni sembra ufficialmente essersi fermata. E non riesce a nascondere il suo entusiasmo: “E’ stata una grande giornata, sono al settimo cielo. Penso che per il team sia qualcosa di grandioso. C’è voluto un po’ di tempo per conquistare un podio, ma sapevo da venerdì che ce l’avremmo potuta fare. Anche se ero indietro, ero abbastanza rilassato. Ieri non siamo riusciti a fare qualcosa di grande, ma oggi però sì”. 

“A livello di strategia – conclude - è sempre meglio partire davanti, ma la gomma nuova non ci ha fatto male. Gli altri avevano due giri in più dalle qualifiche e questo ci ha aiutato ad andare più lunghi, abbiamo gestito molto bene le gomme. Questo è stato il segreto, oltre il passo che avevamo. La macchina aveva un set up perfetto e questa è stata la chiave della nostra rimonta”. 

Uno schiaffo morale a suoi detrattori, ottenuto nel pieno di una sfida mondiale chiusa oggi con uno zero azero. 

condivisioni
commenti
Leclerc: "Gasly? Ho preso rischi, ma è andata male"
Articolo precedente

Leclerc: "Gasly? Ho preso rischi, ma è andata male"

Prossimo Articolo

Verstappen duro: "La foratura? Pirelli darà la colpa a un detrito"

Verstappen duro: "La foratura? Pirelli darà la colpa a un detrito"
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021