Vettel: "Ho simulato alcune fasi di gara: abbiamo buone informazioni per la Cina"

condivisioni
commenti
Vettel: "Ho simulato alcune fasi di gara: abbiamo buone informazioni per la Cina"
Di:
03 apr 2019, 17:50

Seb sembra aver cancellato la delusione per la gara di domenica: "Oggi siamo riusciti a massimizzare il tempo a disposizione grazie a condizioni di pista buone e costanti. Abbiamo provato diverse configurazioni di setup e valutato il comportamento delle gomme".

103 giri per vederci chiaro e scacciare via qualche fantasma. Sebastian Vettel è risalito sulla SF90 due giorni dopo il Gran Premio del Bahrain a caccia di conferme, dopo i dubbi emersi in una gara molto sofferta.

Seb domenica sera aveva parlato di una vettura non facile da guidare, di una monoposto che non si era sposata al meglio con il suo stile di guida, e il test post-Gran Premio è giunto al momento opportuno per verificare cosa non ha funzionato.

In mattinata il programma di lavoro della Ferrari è stato indirizzato proprio ai problemi emersi in gara sulla monoposto numero 5, con prove di bilanciamento ed assetto.

“I’m happy”, ha confermato Vettel durante la pausa pranzo, proseguendo poi l’attività nel pomeriggio con lunghe simulazioni di gara.

Il riscontro cronometrico non è stato molto indicativo, visto che il miglior tempo del ferrarista è arrivato al mattino dopo soli 28 giri, e a differenza di molti avversari si è limitato alla mescola C3, rinunciando ai compound più prestazionali per rimanere fedele a quelli utilizzate nel corso dello scorso weekend.

Leggi anche:

“Oggi siamo riusciti a massimizzare il tempo a nostra disposizione grazie a condizioni di pista buone e costanti – ha confermato Vettel - abbiamo potuto provare diverse configurazioni di messa a punto e valutare il comportamento delle gomme".

"È stata una giornata piuttosto positiva: al mattino ci siamo concentrati su alcuni run più corti mentre nel pomeriggio abbiamo simulato alcune fasi di gara. È stata una sessione interessante perché ci ha permesso di raccogliere ancora più informazioni che ci potranno tornare utili fin dal Gran Premio di Cina”.

Una Cina che Seb si augura possa essere una svolta (a Shanghai Vettel ha ottenuto quattro pole position ma una sola vittoria) ritrovando il miglior feeling con la SF90. In palio non c’è solo il bottino di tappa, ma anche la ricerca di conferme che riportino quella tranquillità che è sempre stata un’ottima compagna di viaggio del tedesco.

Scorrimento
Lista

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
1/8

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
2/8

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
3/8

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
4/8

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
5/8

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
6/8

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
7/8

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
8/8

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Prossimo Articolo
Schumacher: "Con l'Alfa Romeo ho cercato di migliorare i miei difetti di ieri"

Articolo precedente

Schumacher: "Con l'Alfa Romeo ho cercato di migliorare i miei difetti di ieri"

Prossimo Articolo

Ferrari: il motore di Leclerc è salvo, può essere montato di nuovo in Cina

Ferrari: il motore di Leclerc è salvo, può essere montato di nuovo in Cina
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie