Formula 1
07 ago
Prossimo evento tra
06 Ore
:
58 Minuti
:
59 Secondi
G
GP del Messico
30 ott
Canceled
G
GP del Brasile
13 nov
Canceled
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
FP1 in
112 giorni

Vettel e Red Bull richiamati per i protocolli COVID-19

condivisioni
commenti
Vettel e Red Bull richiamati per i protocolli COVID-19
Di:
5 lug 2020, 07:26

La FIA ha ricordato alla Red Bull ed alla Ferrari di seguire sempre i protocolli COVID-19 della Formula 1, dopo che Sebastian Vettel è stato visto parlare con Christian Horner ed Helmut Marko senza mascherina.

Le fotografie e le immagini televisive di Vettel che chiacchierava con gli uomini della Red Bull sono state condivise da tante persone sui social network, facendo scattare un dibattito sulla possibilità che la scena rappresentasse una violazione dei protocolli.

Secondo i rigidi protocolli stabiliti dalla FIA, le squadre devono rimanere separate tra loro e all'interno delle proprie bolle, quindi non possono entrare in contatto con gli altri concorrenti.

Le azioni di Vettel, sebbene innocenti, sono in teoria una violazione al codice di condotta della F1, che tutti i partecipanti al Gran Premio d'Austria hanno dovuto sottoscrivere.

Sulla scia di quanto rilevato, il delegato COVID-19 della FIA ha scritto ai team manager della Ferrari e della Red Bull per ricordare loro che devono sempre rispettare i protocolli.

Anche se il Codice di Condotta della FIA fa parte del Codice Sportivo Internazionale, non sono previste multe o sanzioni sportive per le violazioni che riguardano il primo.

Tuttavia, la Federazione ha chiarito che chiunque non accetti di seguire il Codice di Condotta non è autorizzato a partecipare ai weekend di gara in questa fase.

"Nessun individuo è obbligato ad accettare e rispettare il Codice COVID-19, e nessun individuo sarà sanzionato dalla FIA per non averlo fatto. Ma chiunque non accetti di rispettare il presente Codice COVID-19 non avrà accesso al paddock e non potrà partecipare a nessun evento coperto da esso".

Il weekend del GP d'Austria per il momento si è svolto regolarmente, senza che venisse rilevata una sola positività al Coronavirus, nonostante le 2.000 persone presenti al Red Bull Ring e gli oltre 4.000 test condotti finora.

Formula 1, GP d'Austria: come e dove guardare la gara

Articolo precedente

Formula 1, GP d'Austria: come e dove guardare la gara

Prossimo Articolo

Mercedes favorite, ma occhio alla strategia di Verstappen

Mercedes favorite, ma occhio alla strategia di Verstappen
Carica commenti