Vettel: "Beffato dal cordolo e da una strategia sbagliata!"

Vettel chiude 12esimo e fuori dai punti dopo un avvio pessimo a causa di un testacoda alla Curva 1. A fine gara il tedesco ha puntato il dito contro la strategia che la Ferrari ha pensato per lui: "Era l'opposto di ciò che volevamo".

Vettel: "Beffato dal cordolo e da una strategia sbagliata!"

Per Sebastian Vettel la stagione 2020 di Formula 1 non è solo l'ultima da pilota della Ferrari, ma anche una serie di gare che si stanno tramutando in un vero e proprio incubo. Le scarse prestazioni della Ferrari SF1000, unite ai soliti errori in gara da parte sua, stanno rendendo l'estate del tedesco a dir poco terribile.

Il GP 70° Anniversario era già partito male ieri con una qualifica ben al di sotto delle aspettative, in cui Vettel non era riuscito a passare il taglio della Q2. Oggi è arrivato il resto che, se possibile, si è dimostrato anche peggiore. Alla curva 1, poche centinaia di metri dopo il via della gara, Sebastian è passato sul cordolo interno, perdendo aderenza e finendo subito in testacoda.

Una volta ripresa la via della pista, Vettel si è trovato in ultima posizione ed è stato costretto a provare una rimonta molto difficile, date le difficoltà che ha incontrato nell'arco dell'ultima settimana dal punto di vista tecnico che, però, sembrano sfociare anche in campo emotivo e motivazionale.

"Siamo reduci da due settimane molto negative, non so cosa sia successo in termini di passo. E' un po' strano. Di certo al momento non sono le migliori giornate per me, è un po' frustrante", ha ammesso Sebastian al termine della gara.

"Oggi ho provato a fare qualcosa, però il modo in cui mi sono girato al primo giro non ha aiutato. Non so cosa sia successo, perché io ho cercato di tenermi fuori dai guai ma ho avvertito un colpo, deve essere stato il cordolo, e questo mi ha fatto perdere aderenza e mi ha fatto girare. Mi ha colto di sorpresa".

Il 4 volte iridato ha poi puntato il dito contro la strategia pensata dal team, che ha definito senza mezzi termini opposta a quanto avrebbero dovuto fare.

"Sono poi riuscito a tornare in gruppo molto rapidamente, ma la strategia non è stata grandiosa. Abbiamo fatto esattamente ciò che volevamo evitare, quindi non so cosa abbiano pensato al muretto in quel momento, ma andiamo avanti...".

Infine, Seb ha continuato a parlare di un comportamento che non cambia da parte della SF1000, sebbene il suo feeling con la Rossa sia migliorato leggermente nell'arco di questo fine settimana.

"Onestamente credo che il mio passo credo che sia stato lo stesso per tutte e due le gare disputate a Silverstone, non credo che ci sia stato un miglioramento. Il feeling era un po' meglio rispetto alla settimana passata, ma le prestazioni erano le medesime. Il passo era lo stesso".

"E questo è un punto interrogativo, ma non posso farci molto. Dovrò cercare di continuare a fare del mio meglio e mantenere la calma il più possibile, guardando avanti alla prossima settimana".

condivisioni
commenti
Racing Point convocata dai commissari sportivi

Articolo precedente

Racing Point convocata dai commissari sportivi

Prossimo Articolo

Binotto replica a Vettel: "Si è rovinato la gara girandosi"

Binotto replica a Vettel: "Si è rovinato la gara girandosi"
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021