Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Vettel: "Andavo dritto, non penso di aver chiuso troppo Leclerc"

condivisioni
commenti
Vettel: "Andavo dritto, non penso di aver chiuso troppo Leclerc"
Di:
17 nov 2019, 19:54

Il tedesco è stato protagonista dell'incredibile incidente con il compagno di team che ha messo fuori gioco entrambe le Ferrari nel finale ed ha spiegato il suo punto di vista sulla dinamica del contatto.

Il centesimo gran premio con la Ferrari rimarrà ben impresso nella memoria di Sebastian Vettel, ma per ragioni non certo felici. Il tedesco ed il compagno di team, Charles Leclerc, sono infatti entrati in contatto tra di loro nelle concitate battute finali della corsa con il risultato di concludere il Gran Premio del Brasile con un inatteso doppio ritiro.

L’episodio che ha scatenato le polemiche è avvenuto al giro 66. Leclerc, con gomme soft nuove montate in occasione dell’ingresso in pista della safety car, ha superato in modo deciso Vettel, retrocesso in quarta posizione dopo la ripartenza, all’ingresso della S di Senna.

Il tedesco non ha digerito la manovra e grazie al DRS ha subito affiancato il monegasco sul rettilineo successivo. Le due vetture hanno proceduto affiancate con Vettel che ha leggermente chiuso Leclerc e Charles che non ha accennato ad alcuno spostamento. Il contatto è stato inevitabile.

La posteriore sinistra di Vettel ha colpito l’anteriore destra di Leclerc. Sulla SF90 del monegasco si è dapprima stallonato lo pneumatico e successivamente si è distrutta l’intera sospensione, mentre sulla monoposto del tedesco si è verificata la foratura della posteriore sinistra.

Seb ha cercato di riportare la vettura ai box per effettuare un cambio gomme, ma i residui della gomma hanno distrutto buona parte del fondo ed obbligato il tedesco ad un amaro ritiro.

Quando è giunto davanti ai microfoni della stampa, Vettel ha prima di tutto espresso tutta la propria delusione per un doppio ritiro che ha lasciato sgomenti tutti gli uomini della Ferrari per poi evidenziare la durezza della manovra compiuta da Leclerc in curva 1.

“Credo che sia un peccato per la squadra. Avremmo potuto ottenere un risultato migliore e l’avremmo meritato oggi. Eravamo in lotta tra di noi ed il duello alla chicane è stato abbastanza aggressivo”.

 

Seb ha poi fornito la propria spiegazione circa la dinamica del contatto. Vettel ha affermato di aver subito provato a replicare al compagno di team grazie ad una maggiore potenza della batteria, ma non ha ancora compreso per quale motivo sia avvenuto il contatto con Leclerc.

“Avevo molta più batteria di lui, ero uscito meglio da curva 2 e curva 3. Pensavo di essere già passato e non so perché ci siamo toccati. Questo episodio, purtroppo, ha concluso in anticipo la gara di entrambi”.

Dalle immagini mostrate in televisione si è visto Vettel chiudere leggermente la traiettoria nel rettilineo principale per poi sfiorare con la propria posteriore sinistra l’anteriore destra di Leclerc. Se è vero che il tedesco si è spostato verso il proprio compagno di team, è pur vero che Charles non ha accennato ad alcun movimento sul volante per evitare il contatto.

Quando al tedesco è stato chiesto il perché di questo leggero cambio di traiettoria la risposta è stata netta.

“Io stavo andando dritto, non penso di aver chiuso troppo”.

Scorrimento
Lista

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
1/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15 precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Sebastian Vettel, Ferrari SF90, alla partenza

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15 precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Sebastian Vettel, Ferrari SF90, alla partenza
2/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
3/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
4/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
5/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
6/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull RB15, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, e Alexander Albon, Red Bull RB15

Alexander Albon, Red Bull RB15, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, e Alexander Albon, Red Bull RB15
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, saluta i fan dopo le Qualifiche

Sebastian Vettel, Ferrari, saluta i fan dopo le Qualifiche
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W10, Alexander Albon, Red Bull RB15

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W10, Alexander Albon, Red Bull RB15
9/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15 precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, alla partenza della gara

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15 precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, alla partenza della gara
10/22

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
11/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
12/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Sebastian Vettel, Ferrari SF90
13/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
14/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, esce dalla sua monoposto dopo le Qualifying

Sebastian Vettel, Ferrari, esce dalla sua monoposto dopo le Qualifying
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
16/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
18/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
19/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
20/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
21/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Leclerc: "L'incidente non ci voleva. Con Seb non cambia nulla"

Articolo precedente

Leclerc: "L'incidente non ci voleva. Con Seb non cambia nulla"

Prossimo Articolo

Hamilton penalizzato: Sainz a podio e Lewis scende settimo

Hamilton penalizzato: Sainz a podio e Lewis scende settimo
Carica commenti