VESevo la start-up premiata dopo essere arrivata al vertice della F1

Il dispositivo, nato dalle ricerche del gruppo Vehicle Dynamics del Dipartimento di Ingegneria Industriale della Federico II e della partnership con MegaRide, è stato premiato con l’Automotive Testing Tecnology Internationl Award nella sezione Hardware Innovation of Year che è uno dei riconoscimenti più ambiti del settore automotive.

VESevo la start-up premiata dopo essere arrivata al vertice della F1
Carica lettore audio

La VESevo si è aggiudicata l’Automotive Testing Tecnology Internationl Award nella sezione Hardware Innovation of Year che è uno dei premi più ambiti del settore automotive.

Il dispositivo, nato dalle ricerche del gruppo Vehicle Dynamics del Dipartimento di Ingegneria Industriale della Federico II e della partnership con l’azienda MegaRide, grazie al suo hardware che consente di analizzare nel dettaglio la qualità delle gomme e prevederne l’interazione con il veicolo, con vantaggi in termini di sicurezza, prestazioni e controllo qualità punta alle applicazioni nell’industria automobilistica e in tutte le produzioni in gomma di largo consumo.

A febbraio i primi test in F1, a giugno già partner di metà dei team della massima categoria automobilistica e di quelli del Mondiale Rally, della Formula E e di MotoGP, a novembre premiati con uno dei massimi riconoscimenti internazionali nel settore automobilistico.

In sintesi, queste le tappe di VESevo, la start-up che in meno di un anno ha conquistato i vertici del Motorsport e del settore auto internazionale grazie al suo sistema non invasivo di caratterizzazione e controllo della qualità degli pneumatici, in grado di massimizzare le caratteristiche di prestazione e sicurezza dell’intero veicolo.

VESevo si è aggiudicata l’ambito riconoscimento in una agguerrita competizione con alcuni colossi della ricerca automobilistica come Volvo, CSM, Messring e AB Dynamics “per la sua innovatività - hanno sottolineato i giurati - in un settore come quello degli pneumatici che rappresenta una frontiera per le simulazioni e per lo sviluppo sostenibile” dell’intero settore automotive.

"Questo straordinario nuovo dispositivo adotta un approccio senza precedenti ai test e alla caratterizzazione non distruttiva degli pneumatici – hanno sottolineato ancora i giurati che hanno posto l’accento anche sull’innovatività del sistema -  che è stato concepito con l'obiettivo di analizzare la viscoelasticità del battistrada dello pneumatico, superando i soliti problemi legati alla rimozione dei campioni, che li rende inutilizzabili. Questo tipo di informazioni consente di prevedere il comportamento dello pneumatico e dell'intero veicolo in condizioni operative variabili e di usura progressiva. In virtù della non completa comprensione del comportamento degli pneumatici, l'hardware è stato subito accolto favorevolmente dall'industria automobilistica, degli pneumatici e degli sport motoristici".

“VESevo - ha spiegato Marc Noordeloos, giudice del premio- è un altro promemoria dei vantaggi che il Motorsport offre al mondo degli pneumatici. La capacità di analizzare la viscoelasticità e prevedere il comportamento degli pneumatici è fondamentale nel mondo delle corse e sarà sicuramente un enorme vantaggio per lo sviluppo futuro di pneumatici per auto da strada".

“L’innovazione nel settore automobilistico– ha sottolineato Francesco Carputo, Chief Technical Officer di VESevo - passa sempre più per gli pneumatici, che sono l’unico punto di contatto tra veicolo e fondo stradale: in uno spazio di pochi centimetri quadrati avvengono numerosi fenomeni fisici e chimici che influenzano profondamente il comportamento dell’intero veicolo, con importanti risvolti in termini di sicurezza. VESevo è l’unico sistema che consente di analizzare la qualità delle gomme e prevedere in anticipo il comportamento delle stesse coperture e della vettura, non in laboratorio e in maniera astratta, ma un attimo prima del loro utilizzo, senza danneggiarle”.

condivisioni
commenti
F1 | Simulazione Jeddah: la pole position si avvicinerà a 1'28"
Articolo precedente

F1 | Simulazione Jeddah: la pole position si avvicinerà a 1'28"

Prossimo Articolo

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022