Verstappen: "Tempi bugiardi, nel giro veloce ho rotto l'ala"

L'olandese spiega il problema che ha rallentato la sua Red Bull in Austria durante le Libere, dove le RB16 non hanno esaltato. Sia lui che Albon sono comunque fiduciosi per domani.

Verstappen: "Tempi bugiardi, nel giro veloce ho rotto l'ala"

C'è fiducia in casa Red Bull nonostante un venerdì di Prove Libere non proprio esaltante in quel del Red Bull Ring, dove finalmente la Formula 1 ha ripreso a lavorare in vista del Gran Premio d'Austria di domenica.

Max Verstappen ed Alex Albon non hanno ottenuto grandi prestazioni con le loro RB16, tant'è che si sono ritrovati parecchio distanti dalla vetta, sia al mattino che al pomeriggio.

Sicuramente l'olandese è quello che ha maggior ragione di sorridere nel complesso perché il terzo e l'ottavo posto con cui si è piazzato al termine delle due sessioni risultano i migliori crono delle Red Bull, rivelando anche un retroscena importante.

"Penso che sia andata bene come giornata, i tempi non dicono realmente nulla perché nel mio giro veloce ho rotto l'ala anteriore", spiega Verstappen ai microfoni di Sky Sports UK al termine delle Libere 2, mostrandosi comunque carico per domani.

"Detto ciò, penso che ci possa essere fiducia nel prosieguo del weekend. Ovviamente sappiamo tutti che le cose possono sempre migliorare, però in generale sono contento e non vedo l'ora sia sabato".

Sullo stesso piano anche Albon, il quale ha pure commesso un errore alla curva 1 durante la simulazione di gara pomeridiana.

"Il feeling è buono, la pista è semplice e penso che se avessimo iniziato l'anno in Ungheria probabilmente avremmo sofferto di più. Mi pare che tutti siano riusciti ad essere veloci in fretta, alla fine siamo vicini anche se è solo il primo giorno", commenta l'anglo-thailandese.

"Nelle FP2 mi sono girato mentre stavo spingendo forte e la macchina in configurazione gara è naturalmente più pesante, ho esagerato e sono finito in sovrasterzo".

"Sappiamo su cosa dobbiamo lavorare, ci sono diverse aree come i long run e i giri secchi che vanno sistemati, ma è anche vero che oggi ognuno stava facendo il suo lavoro, differente dagli altri, per cui sono fiducioso per domani".

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
1/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
2/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
3/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
4/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, dettaglio del fondo
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, dettaglio del fondo
5/20

Foto di: Giorgio Piola

Max Verstappen, Red Bull Racing e Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa
Max Verstappen, Red Bull Racing e Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa
6/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing e Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa
Max Verstappen, Red Bull Racing e Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa
7/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing e Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa
Max Verstappen, Red Bull Racing e Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa
8/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

L'ala anteriore della, Red Bull Racing RB16 , di Alex Albon
L'ala anteriore della, Red Bull Racing RB16 , di Alex Albon
9/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

La macchina di Alex Albon, Red Bull Racing RB16 viene spinta dai meccanici della Red Bull Racing
La macchina di Alex Albon, Red Bull Racing RB16 viene spinta dai meccanici della Red Bull Racing
10/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
Alex Albon, Red Bull Racing RB16
11/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
Alex Albon, Red Bull Racing RB16
12/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
Alex Albon, Red Bull Racing RB16
13/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

La macchina di Alex Albon, Red Bull Racing RB16 viene spinta dai meccanici della Red Bull Racing
La macchina di Alex Albon, Red Bull Racing RB16 viene spinta dai meccanici della Red Bull Racing
14/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing cammina con il suo team
Alex Albon, Red Bull Racing cammina con il suo team
15/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa
Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa
16/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
Alex Albon, Red Bull Racing RB16
17/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
Alex Albon, Red Bull Racing RB16
18/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
Alex Albon, Red Bull Racing RB16
19/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
Alex Albon, Red Bull Racing RB16
20/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Renault: niente power unit evoluta in Austria e nel 2020
Articolo precedente

Renault: niente power unit evoluta in Austria e nel 2020

Prossimo Articolo

Formula 1, GP d'Austria: come e dove guardare le Qualifiche

Formula 1, GP d'Austria: come e dove guardare le Qualifiche
Carica commenti
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021