Verstappen spera di avere una Red Bull competitiva su tutti i tracciati da metà stagione

condivisioni
commenti
Verstappen spera di avere una Red Bull competitiva su tutti i tracciati da metà stagione
Di:
18 apr 2019, 09:02

Max Verstappen spera che la Red Bull sia pronta a sfidare Mercedes e Ferrari su tutti i tracciati a partire dalla metà della stagione 2019 di Formula 1.

Con la squadra consapevole di aver bisogno di migliorare il suo telaio, e la Honda che ha ancora del terreno da recuperare a livello di potenza, Verstappen pensa che non sia realistico al momento aspettarsi più di quanto è stato raccolto nelle prime tre gare.

Ma, con una serie di aggiornamenti sia alla vettura che alla power unit, l'olandese pensa che la Red Bull possa arrivare ad essere competitiva su tutti i circuiti circa a metà campionato.

Parlando in esclusiva con Motorsport.com prima dei Jumbo Racing Days di Zandvoort, Verstappen ha detto: "Penso che abbiamo bisogno di più cavalli, ma siamo un po' più vicini. Dobbiamo migliorare anche sul lato della vettura per competere. Vedremo".

"Speriamo che a metà stagione non dovremo più dire di poter lottare solo sui circuiti senza rettilinei".

"Perdiamo ancora troppo tempo sui rettilinei, questo è un dato di fatto. Soprattutto rispetto alla Ferrari. Quest'anno hanno trovato qualcosa, ma nessuno sa come. Dobbiamo fare in modo di avvicinarci sia a livello di telaio che di motore".

 

Pur sapendo che la Red Bull ha bisogno di migliorare, si è detto soddisfatto della sequenza di risultati che al momento gli ha permesso di piazzarsi al terzo posto nel Mondiale.

"In generale, possiamo essere soddisfatti del nostro inizio" ha detto. "Penso che nessuno si aspettasse che avremmo lottato per vincere da subito, non sarebbe stato realistico. Con un nuovo motorista ci vuole sempre un po' di tempo".

"Sono molto contento della Honda per ora. Il motore è molto affidabile. La potenza potrebbe essere di più, ma lo sapevamo. Ma stanno lavorando duramente, quindi non possiamo lamentarci".

"Dal lato della vettura possiamo trovare un po' più di carico aerodinamico. In generale, abbiamo bisogno essere anche più costanti nel corso della gara. Diciamo che intanto dobbiamo ottimizzare il potenziale di quello che abbiamo".

Quando poi gli è stato domandato se ritiene che sia possibile lottare per il Mondiale entro il 2020, Verstappen ha aggiunto: "Siamo ancora all'inizio della stagione e siamo terzi in campionato. Tutto è ancora possibile. Dobbiamo assicurarci di sviluppare a dovere sia la vettura che il motore, a quel punto tutto sarà possibile".

Informazioni aggiuntive di Ronald Vording

Prossimo Articolo
Willi Weber: "Michael avrebbe voluto accompagnare Mick fino alla Formula 1"

Articolo precedente

Willi Weber: "Michael avrebbe voluto accompagnare Mick fino alla Formula 1"

Prossimo Articolo

F1: Pirelli svela le mescole che porterà al Gran Premio di Francia 2019

F1: Pirelli svela le mescole che porterà al Gran Premio di Francia 2019
Carica commenti