Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Gara in
19 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
23 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
62 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
75 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
79 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
96 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
110 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
138 giorni
05 set
Gara in
145 giorni
12 set
Gara in
152 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
166 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
170 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
180 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
195 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
202 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
243 giorni

Verstappen sincero: "Avrei preferito gomme più morbide"

L'olandese della Red Bull ha mostrato di avere un grande passo gara e sfida le Mercedes in vista della gara. Meno chance invece per le qualifiche di domani, dove le W11 potrebbero essere ancora imprendibili.

Verstappen sincero: "Avrei preferito gomme più morbide"

Anche al Montmelo di Barcellona Max Verstappen si è confermato come primo avversario e unico spauracchio delle Mercedes, almeno al termine dei primi due turni di prove libere del venerdì.

Il pilota della Red Bull è stato in grado di chiudere al terzo posto nelle Libere 2, staccato di 8 decimi dalle Frecce Nere di Hamilton e Bottas. Ciò che più ha reso soddisfatto il talentuoso olandese è il feeling che oggi ha avuto con la sua RB16.

"Sicuramente oggi fa molto caldo, dunque tutto quello che abbiamo imparato nei test invernali non è rilevante", ha dichiarato Max al termine delle Libere 2.

"Però oggi la macchina è andata abbastanza bene. Sul giro secco ci manca qualcosa rispetto alla Mercedes, ma nel complesso la giornata è stata positiva. La RB16 ha dato delle buone sensazioni a livello di guida e questo è importante".

Dopo aver trionfato una settimana fa al GP 70° Anniversario svolto a Silverstone, Verstappen non ha nascosto il fatto che avrebbe preferito gomme più morbide anche in questo fine settimana, forse proprio per rendere più incerto il weekend catalano com'è avvenuto sul tracciato britannico.

"Le gomme in questo weekend sono gestibili perché usiamo le mescole più dure. A me sarebbero piaciute un po' più morbide, però la situazione è questa".

"Pensiamo che passare il taglio della Q2 con Medium o Hard non faccia una grande differenza", ha invece dichiarato pensando a una possibile Q2 da passare con le mescole più dure.

Altro aspetto molto importante, il passo gara. Verstappen è stato l'unico ad aver mostrato un ritmo eccellente, molto simile - se non identico - a quello di Lewis Hamilton, rivelatosi il pilota con il passo migliore nel corso di questo pomeriggio. Lottare con le Mercedes in qualifica sembra utopia, ma la gara potrebbe raccontare una storia differente.

"In qualificasarà difficile fare imprese, perché le Mercedes sono davvero troppo veloci. Però chissà in gara... Oggi mi sono sentito davvero molto bene e vedremo domenica se potremo ripetere quanto fatto a Silverstone".

condivisioni
commenti
F1, Barcellona, Libere 2: Hamilton detta il passo

Articolo precedente

F1, Barcellona, Libere 2: Hamilton detta il passo

Prossimo Articolo

Red Bull: più carico all'anteriore con la nuova bandella

Red Bull: più carico all'anteriore con la nuova bandella
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Spagna
Sotto-evento FP2
Piloti Max Verstappen
Team Red Bull Racing
Autore Giacomo Rauli
Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top

Dodicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la seconda di 3 puntate sull'asturiano. Buon ascolto!

F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola Prime

F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola

Anche nel 2021, Imola è inclusa nelle tappe di un Mondiale di Formula 1. Un tracciato ricco di storia. Una storia, che merita di essere raccontata e ricordata...

Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld Prime

Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld

L'ascesa di Kimi Raikkonen come stella della Formula 1 fin dagli albori rimane una delle leggendarie storie del 2001, ma le sue imprese hanno avuto un impatto indesiderato sulle prospettive del suo compagno di squadra in Sauber. Vent'anni dopo il suo primo podio in F1 al GP del Brasile, ecco come Iceman ha influito sulla carriera di Nick Heidfeld.

Formula 1
11 apr 2021
F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar? Prime

F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar?

Siamo abituati a considerare la Formula 1 come la categoria regina dell'automobilismo, quella capace di raggiungere le velocità più elevate in assoluto. Ma sarà davvero così? Andiamo a scoprirlo in questa classifica...

Formula 1
11 apr 2021
Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo Prime

Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo

La Mercedes è andata via dal Bahrain con la consapevolezza di non avere tra le mani la monoposto di riferimento in griglia, e i limiti allo sviluppo potrebbero trasformare questa stagione in un incubo.

Formula 1
10 apr 2021
Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali Prime

Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali

Il 9 aprile del 1971 nasce Jacques Villeneuve, Campione del Mondo di Formula 1 1997. Andiamo a rivivere i suoi primi due anni nella massima serie, quelli che lo hanno accompagnato ad entrare nell'elenco delle leggende del Motorsport...

Formula 1
9 apr 2021
Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12 Prime

Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12

Andiamo a scoprire ed analizzare come le modifiche regolamentari al fondo ed al pavimento delle monoposto abbiano influito negativamente sulle performance della Mercedes W12, nonostante la vettura abbia vinto con Lewis Hamilton la gara di apertura in Bahrain

Formula 1
8 apr 2021
Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo? Prime

Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo?

La squadra campione del mondo ha vinto con Hamilton il primo GP 2021, ma è indubbio che la W12 non ha dato l'impressione di essere stata la monoposto più competitiva in Bahrain. Anche l'Aston Martin è parsa sotto tono dopo il cambio delle norme aerodinamiche: i tecnici hanno parlato di particolari difficoltà con l'assetto Rake, mentre la sensazione è che i problemi stiano altrove.

Formula 1
7 apr 2021