Verstappen si difende: ha spintonato Ocon per le sue risposte provocatorie

Max Verstappen ha spiegato che le risposte ricevute da Esteban Ocon durante le operazioni di pesa alla fine del Gran Premio del Brasile lo hanno portato a perdere la testa e a spintonare il pilota della Force India.

Verstappen si difende: ha spintonato Ocon per le sue risposte provocatorie

Verstappen è stato punito con due giorni di servizi sociali presso la FIA per questa reazione, avvenuta dopo che i due erano arrivati al contatto in gara, quando l'olandese della gara comandava la corsa ed Ocon ha tentato di sdoppiarsi alla curva 2.

Parlando alla trasmissione Peptalk, sul canale televisivo Ziggo Sport, Verstappen ha spiegato che è stata la risposta irriverente di Ocon a portare alla sua reazione furiosa, con i ripetuti spintoni al rivale della Force India.

"E' sempre facile parlare dopo" ha detto Verstappen, quando gli è stato domandato se si fosse pentito di quanto fatto dopo la gara. "Volevo solo cercarlo e chiedergli come fosse potuto accadere qualcosa di simile".

Leggi anche:

"Ma ha immediatamente risposto: 'Ero più veloce di te' e lo ha detto con un sorrisino sulla faccia".

"Ho cercato di essere il più positivo possibile con i miei meccanici, anche se ovviamente non mi sentivo bene dopo questo secondo posto. E poi incontri uno come lui che non solo non si scusa per l'accaduto, ma reagisce esattamente nel modo opposto".

Quando poi gli è stato chiesto se ritiene che Ocon fosse alla ricerca di una vendetta per i loro scontri in Formula 3 nel 2014, Verstappen ha aggiunto: "No, al momento non è un mio rivale in Formula 1, quindi cerco di concentrarmi su quelli che lo sono, cercando di battere i piloti che dispongono di un buon mezzo"

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista
1/7

Foto di: Sutton Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista
2/7

Foto di: Sutton Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista
3/7

Foto di: Sutton Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista
4/7

Foto di: Sutton Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista
5/7

Foto di: Sutton Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista
6/7

Foto di: Sutton Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista

Max Verstappen, Red Bull Racing ed Esteban Ocon, Racing Point Force India, si affrontano nel post gara, dopo il loro incidente in pista
7/7

Foto di: Sutton Motorsport Images

condivisioni
commenti
Motorsport Report: nel GP del Brasile c'è chi ha perso la... bussola

Articolo precedente

Motorsport Report: nel GP del Brasile c'è chi ha perso la... bussola

Prossimo Articolo

La Honda rafforza la partnership con la IHI per sviluppare il turbo

La Honda rafforza la partnership con la IHI per sviluppare il turbo
Carica commenti
Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci” Prime

Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina con Motorsport.com. In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano della necessità di avere un ingegnere di pista capace di leggere, oltre ai numeri, anche le situazioni di gara e la psicologia del pilota

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

Formula 1
22 giu 2021
F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1 Prime

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1

Il suo simbolo era un simpatico orsetto giallo, con tanto di casco. Rolls Royce, aerei privati, yacht, banchetti con aragoste e champagne: questo, e molto altro, era la Hesketh Racing. Ripercorriamo insieme la storia, e la prima vittoria, del team più stravagante e glamour della Formula 1.

Formula 1
22 giu 2021
La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica Prime

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Formula 1
21 giu 2021
Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi” Prime

Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Francia di Formula 1 corso sul tracciato del Paul Ricard. Ovviamente, sempre in compagnia di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
21 giu 2021
Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari" Prime

Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu il Gran Premio di Francia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. Lewis Hamilton e Max Verstappen ci hanno regalato una gara intensa, dove a farla da protagonista è stata la gestione delle gomme. Chi ha pagato più di tutti sotto questo punto di vista è stata la Ferrari: ecco perché...

Formula 1
21 giu 2021
Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari" Prime

Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari"

In questa puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano i fatti salienti del Gran Premio di Francia. Buon ascolto!

Formula 1
20 giu 2021
Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia Prime

Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire la griglia di partenza del Gran Premio di Francia 2021: Max Verstappen parte dalla prima casella, precedendo le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Formula 1
20 giu 2021