Verstappen: "Sebastian è pazzo, è andato addosso a Rosberg come un idiota!"

Il primo commento di Verstappen via radio dopo il crash di Vettel alla prima curva è stato particolarmente duro. Ora il pilota tedesco è dai commissari sportivi per cercare di evitare una penalità in Giappone. Anche Rosberg è colpevolista...

Sebastian Vettel in questo momento è dai commissari sportivi del GP della Malesia. Il pilota ferrarista è stato convocato in direzione gara dopo essere stato messo sotto investigazione per l'incidente che ha provocato alla prima curva, mandando Nico Rosberg in testacoda. Il tedesco che ci ha rimesso la sospensione anteriore divelta, colleziona il quarto crash nelle prime fasi del GP.

Durissimo il commento via radio di Max Verstappen che ha apostrofato:  "Sebastian è pazzo, è andato addosso a Rosberg come un idiota!". L'olandese, insomma, non ci ha girato troppo intorno per mettere il dito nella piaga del ferrarista.

Con parole molto più pacate esprime quasi lo stesso concetto anche Nico Rosberg:
"Vettel era del tutto fuori controllo. E' entrato in curva troppo forte, non poteva controllare la macchina e mi ha rovinato la gara. E poi ho cercato di tornare su: ho dovuto lottare con Kimi e non mi aspettavo che mi dessero i 10 secondi di penalità. E' stato un sorpasso aggressivo, quindi il provvedimento ci stava, e per fortuna non mi ha rovinato il podio".

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP della Malesia
Sub-evento Domenica, gara
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Nico Rosberg , Sebastian Vettel
Team Ferrari , Mercedes
Articolo di tipo Intervista