Verstappen sconsolato: "Le Mercedes sono troppo veloci"

Il pilota della Red Bull ha estratto il massimo dalla sua monoposto nell'ultimo tentativo ma si è dovuto arrendere alla superiorità tecnica delle due W11 di Hamilton e Bottas.

Verstappen sconsolato: "Le Mercedes sono troppo veloci"

Un secondo di ritardo dalla pole. Basterebbe questo dato per considerare una qualifica deludente quella disputata da Max Verstappen, ma l’olandese della Red Bull è stato il migliore degli altri in una sessione dove le Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas hanno girato su tempi inarrivabili.

Il sei volte campione del mondo si è preso la pole numero 91 stabilendo anche il nuovo record del tracciato grazie all’incredibile tempo di 1’24’’303, mentre il finlandese non è riuscito a stare vicino al suo compagno di team pagando 3 decimi di ritardo.

Max ha estratto il massimo dalla sua vettura e nei secondi finali del turno è stato in grado di scavalcare un Charles Leclerc autore di un giro al limite al volante di una SF1000 molto complicata da guidare.

Quando è giunto davanti ai media, Verstappen è apparso parzialmente sconsolato nel constatare il dominio delle due Mercedes W11.

Leggi anche:

“Penso che il mio giro già alla fine del Q2 fosse piuttosto buono, ma loro sin dalle prime battute di queste qualifiche sono stati davvero troppo veloci. Bisogna accettarlo e cercare di fare il meglio in questa situazione”.

L’olandese ha messo molto del suo per cercare di contenere il divario dalle due frecce d’argento, ma oltre un certo limite non è possibile andare. Max si è detto comunque soddisfatto di essere riuscito a disputare una qualifica positiva dopo la deludente sessione di due settimane fa in Ungheria che l’ha costretto ad una furiosa rimonta sino al secondo gradino del podio.

“Il terzo posto mi soddisfa in queste circostanze, specie considerando quanto accaduto in qualifica in Ungheria”.

L’obiettivo per domani? Sicuramente sarà il podio, ma Verstappen, nonostante un grande realismo, non si vuole porre limiti e vuole sfruttare ogni eventuale occasione che si presenterà in gara.

“In gara siamo sempre più vicini, ma questo non significa che possiamo lottare con loro. Avrò una possibilità partendo dal terzo posto”.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
2/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Lance Stroll, Racing Point RP20, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
3/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
4/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
5/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing e Christian Horner, Team Principal, Red Bull Racing parla con i media
Max Verstappen, Red Bull Racing e Christian Horner, Team Principal, Red Bull Racing parla con i media
6/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, passa Lance Stroll, Racing Point RP20
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, passa Lance Stroll, Racing Point RP20
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
13/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
15/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, fianco a fianco
Romain Grosjean, Haas VF-20, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, fianco a fianco
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
18/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
19/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
20/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing
21/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing
22/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Leclerc stupito: "Non mi aspettavo di partire quarto"

Articolo precedente

Leclerc stupito: "Non mi aspettavo di partire quarto"

Prossimo Articolo

Vettel: "Penso che nessuno abbia cattive intenzioni"

Vettel: "Penso che nessuno abbia cattive intenzioni"
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021