Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
50 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
57 giorni
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
71 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
85 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
99 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
106 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
141 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
155 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
162 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
176 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
190 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
218 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
225 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
239 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
246 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
260 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
274 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
281 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
295 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
309 giorni

Verstappen punito: tre posizioni in griglia (inutili) e due punti sulla patente

condivisioni
commenti
Verstappen punito: tre posizioni in griglia (inutili) e due punti sulla patente
Di:
29 set 2018, 15:29

Il pilota della Red Bull non ha affatto rallentato quando in Q1 è transitato davanti alla Williams di Sirotkin in testacoda, mentre era agitata la bandiera gialla. Max scatterà nel GP della Russia comunque ultimo, ma gli restano solo cinque punti sulla patente.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB14
Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing RB14

Max Verstappen è stato punito, ma non sconterà la colpa. Il pilota olandese si è visto attribuire una penalizzazione di tre posizioni in griglia dal collegio dei commissari sportivi del GP della Russia, ma in realtà ci rimette solo due punti dalla patente per non aver rispettato la bandiera gialla che era stata agitata in Q1 a seguito del testacoda di Sergey Sirotkin con la Williams.

Verstappen, infatti, era già ultimo in griglia di partenza perché la Red Bull ha deciso di omologare un nuovo motore Renault Spec B e un cambio fresco per cui l’arancione era destinato a scattare dal fondo dello schieramento insieme al compagno di squadra, Daniel Ricciardo, per cui non vedrà peggiorare il suo status, anche se Max non ha ridotto la velocità passando dove la Williams del russo era in testacoda.

I dati della telemetria hanno dimostrato che il pilota di Milton Keynes ha mantenuto la stessa velocità di percorrenza e non ha rallentato in alcun modo, facendo scattare l’inevitabile provvedimento del collegio dei commissari sportivi.

"Verstappen – spiegano i commissari – si è difeso dicendo che non ha procurato alcuna situazione di pericolo, anche se poi ha ammesso di non aver rispettato il regolamento non avendo rallentato e ha riconosciuto che in futuro si conformerà alle norme”.

I commissari, dunque, hanno deciso di procedere: l’olandese adesso somma sette punti di penalità e gliene restano solo cinque prima che gli scatti la squalifica di un GP.

Prossimo Articolo
Bottas: "Una bella sensazione tornare in pole. Merito del team, che continua a migliorare la W09"

Articolo precedente

Bottas: "Una bella sensazione tornare in pole. Merito del team, che continua a migliorare la W09"

Prossimo Articolo

Hamilton: "Ho perso la pole per due errori in Q3. In gara sarà una lotta tra noi e le Ferrari"

Hamilton: "Ho perso la pole per due errori in Q3. In gara sarà una lotta tra noi e le Ferrari"
Carica commenti