Verstappen: "Penalità a Lewis non sufficiente. Lui irrispettoso"

Max Verstappen, con un breve tweet apparso nella prima serata di oggi, punta il dito contro Hamilton e contro la penalità che i commissari gli hanno inflitto (10") dopo quanto accaduto alla Copse, al primo giro del GP di Gran Bretagna. E' l'atto che sancisce la guerra sportiva tra i due?

Verstappen: "Penalità a Lewis non sufficiente. Lui irrispettoso"

"Le leggi della meccanica celeste stabiliscono che, quando due corpi si scontrano, ci sono sempre dei traumi di natura collaterale". La citazione dell'astuto e malvagio professor James Moriarty nel film "Sharlock Holmes, gioco di ombre" diretto da Guy Ritchie nel 2009 sembra perfetta per descrivere quanto accaduto oggi al giro 1 del Gran Premio di Gran Bretagna, alla curva Copse, tra il 7 volte campione del mondo Lewis Hamilton e Max Verstappen.

I due, nel corso degli ultimi mesi, hanno spesso sfiorato la collisione. Oggi, la Copse, è stata teatro dell'inevitabile. Era davvero solo questione di tempo. Lewis Hamilton, provando a passare all'interno, ha finito per perdere la corda ed essere distante dal cordolo mentre, accanto a lui, Verstappen ha fatto la sua traiettoria.

La ruota sinistra della W12 numero 44 e la ruota posteriore destra della Red Bull RB16 numero 33 si sono agganciate e ad avere la peggio è stato proprio Verstappen, finito contro le barriere ad altissima velocità e un impatto di 51G che ha consigliato i dottori del Centro Medico dell'autodromo britannico di mandare Max all'ospedale per ulteriori accertamenti.

I commissari di gara hanno successivamente penalizzato di 10" Hamilton, ritenuto responsabile dell'accaduto. Il pilota della Mercedes ha poi vinto il Gran Premio grazie a una furiosa rimonta nell'ultimo stint con gomme Hard che gli ha permesso di recuperare su Leclerc, passandolo a 2 giri dal termine.

Hamilton, poi, ha festeggiato il successo davanti ai suoi connazionali sventolando la Union Jack, la bandiera britannica, mentre Max Verstappen si trovava all'ospedale per gli accertamenti dopo il brutto incidente alla Copse.

Un paio di ore dopo il termine del gran premio, Max Verstappen ha fatto sentire la sua voce. O meglio, ha fatto leggere il proprio pensiero con poche ma ficcanti righe in cui ha concentrato il suo pensiero non solo sull'incidente, ma anche sulla penalità inflitta dai commissari a Hamilton e al modo di festeggiare la vittoria di quest'ultimo.

"Felice di stare bene. Molto deluso di essere stato portato via in questo modo. La penalità inflitta (a Hamilton, ndr) non ci aiuta e non rende giustizia alla mossa pericolosa di Lewis in pista. Guardare i festeggiamenti mentre si è ancora in ospedale è un comportamento irrispettoso e antisportivo ma andiamo avanti", ha scritto Verstappen dall'ospedale con un tweet di fuoco.

Quanto accaduto oggi ha il sapore di polvere da sparo, sportivamente parlando. La miccia corta è stata innescata, è finita e ha fatto saltare l'esplosivo. La tregua degli ultimi mesi tra Verstappen e Hamilton è ufficialmente finita. Il prosieguo del Mondiale 2021 di F1, si preannuncia scoppiettante.

condivisioni
commenti
Binotto: "Dispiace essere passati a due giri dalla fine!"
Articolo precedente

Binotto: "Dispiace essere passati a due giri dalla fine!"

Prossimo Articolo

Chinchero: "Colpa di Lewis, ma Max spesso eccede"

Chinchero: "Colpa di Lewis, ma Max spesso eccede"
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021