Verstappen: "Non pensavo alla seconda fila alla mia prima gara in Red Bull"

L'olandese è stato uno dei protagonisti della sessione di qualifiche grazie al quarto tempo ottenuto nel suo primo weekend al volante della Red Bull. Un risultato che ha sorpreso lo stesso Verstappen.

Max Verstappen è stata senza ombra di dubbio la sorpresa in positivo della odierna sessione di qualifiche. 

L'olandese, dopo aver preso il posto di Daniil Kvyat in Red Bull, è stato al centro dell'attenzione sin dalle Libere del venerdì, mostrando subito un passo simile a quello del suo ben più esperto compagno di team Daniel Ricciardo.

Verstappen ha colto il quarto tempo al suo primo weekend di gara al volante della Red Bull, accusando un distacco di quattro decimi da un Daniel Ricciardo apparso oggi in uno stato di forma eccezionale. Un ritardo che non ha comunque intaccato l'umore dell'olandese, estremamente soddisfatto del lavoro svolto.

"Non saprei dire se il mio quarto posto possa essere equiparato ad una pole position dato che non so cosa si provi a conquistare una pole, dobbiamo aspettare".

Max ha affermato di aver avuto subito un ottimo feeling con la vettura, trovandosi a proprio agio con la RB12 nonostante fosse solamente il suo secondo giorno al volante della Red Bull.

"Mi sono divertito molto, il feeling migliorava ad ogni giro, possiamo considerarlo un ottimo punto di partenza in prospettiva della gara".

Ovviamente non è potuto mancare un paragone tra la Red Bull e la precedente vettura guidata da Verstappen, la Toro Rosso. L'olandese ha elogiato la vettura realizzata a Milton Keynes, mentre è rimasto sorpreso dall'essersi messo subito alle spalle entrambe le Ferrari.

"Guidare la Red Bull è una bella sensazione dato che la macchina va molto forte. Non mi aspettavo di essere in seconda fila sin dalla prima gara con il team, pensavo che la Ferrari fosse più forte di noi, ma tenere entrambe le vetture di Maranello dietro è certamente positivo".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Spagna
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Max Verstappen
Team Red Bull Racing
Articolo di tipo Intervista