Verstappen: "Non capisco perché oggi in F.1 serva l'Halo"

condivisioni
commenti
Verstappen:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
27 lug 2017, 15:48

La giovane stella della Red Bull durissima contro l'introduzione dell'Halo, ritenuto oggi un dispositivo inutile date le recenti misure di sicurezza adottate dalla F.1. "L'Halo non mi piace, ma rispetto la decisione della FIA".

Max Verstappen, Red Bull Racing with Michael Schmidt, Journalist
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H battles, Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing RB13, Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Max Verstappen, Red Bull Racing RB13
Max Verstappen, Red Bull Racing RB13
Max Verstappen, Red Bull Racing, firma autografi ai fan

Se alcuni piloti di Formula 1, per esempio Sebastian Vettel e Fernando Alonso, hanno celebrato con favore l'introduzione del dispositivo di sicurezza per i piloti di nome Halo (avverrà nel 2018), altri hanno espresso pareri opposti, discordanti, a tratti anche piuttosto polemici. Uno di questi è stato Max Verstappen.

La giovane stella della Red Bull non ha usato giri di parole per descrivere l'Halo, giudicato inutile date le misure di sicurezza adottate dalla Formula 1 nel corso delle ultime stagioni.

"L'Halo non mi piace, ma dobbiamo rispettare la decisione della FIA", ha affermato il giovane talento olandese nel corso della conferenza stampa piloti dell'Hungaroring. "Penso che da quando abbiamo introdotto la Virtual Safety Car si siano ridotti di molto i rischi per ciò che riguarda l'alta velocità sotto regime di bandiere gialle".

"Inoltre, i cavi di ritenzione delle gomme sono oggi molto più resistenti, dunque perdere una ruota è diventato davvero difficile al giorno d'oggi. Per questo motivo non riesco a capire perché dovremmo avere bisogno dell'Halo".

Alla domanda riguardo le sue emozioni quando vedrà la sua monoposto dotata di Halo a partire dalla prossima stagione, Verstappen ha mantenuto il medesimo stile di risposta usato pochi minuti prima: "Penso che appena monteranno l'Halo sulla mia Red Bull, la vettura non mi piacerà. Quindi tutta l'eccitazione sarà svanita addirittura prima di entrare nell'abitacolo della mia monoposto".

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Ungheria
Sotto-evento Giovedì
Location Hungaroring
Piloti Max Verstappen
Team Red Bull Racing
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Conferenza stampa