Verstappen: "Nelle FP2 abbiamo fatto dei passi indietro"

Sergio Perez e Max Verstappen hanno ottenuto il primo ed il secondo tempo nelle FP2, ma l'olandese si è lamentato di alcune scelte che gli hanno impedito di progredire al pomeriggio.

Verstappen: "Nelle FP2 abbiamo fatto dei passi indietro"

E’ stato un venerdì di Libere a forti tinte Red Bull. Sul tracciato di Baku, cittadino velocissimo, le RB16B di Max Verstappen e Sergio Perez hanno comandato la classifica dei tempi sia nella prima che nella seconda sessione.

Al mattino il nuovo leader del campionato è riuscito a piazzarsi davanti alle due Ferrari con il crono di 1’43’’184, mentre al pomeriggio Max si è dovuto accontentare di chiudere alle spalle del suo compagno di team con un ritardo dal messicano di 1 decimo.

A fare notizia, però, più che lo stato di forma della Red Bull è l’assenza delle Mercedes dalle posizioni di vertice. Al termine della FP2, infatti, Lewis Hamilton non è riuscito a fare meglio dell’undicesimo tempo, mentre Bottas ha addirittura chiuso con il sedicesimo riferimento.

Pretattica? Probabilmente, ma sia il sette volte campione del mondo che il finlandese non sono apparsi particolarmente soddisfatti nei team radio.

Se queste problematiche dovessero confermarsi per tutto il weekend per Max Verstappen potrebbe essere l’occasione per tentare una fuga in classifica.

L’olandese ha dichiarato di aver trovato subito un buon feeling con la sua Red Bull, anche se nei minuti conclusivi della FP2 ha rischiato di rovinare il lavoro del venerdì con un bloccaggio in curva 2 che l’ha portato a sfiorare con l’ala anteriore le barriere di protezione.

“Siamo partiti molto bene in questo weekend. Abbiamo avuto delle buone sensazioni dalla vettura, mi sono sentito a mio agio”.

Chi si aspettava di trovare nuovamente l’olandese in vetta alla classifica dei tempi anche al pomeriggio è rimasto deluso. A svettare è stato un Perez apparso chirurgico tra le curve del tracciato e decisamente costante nei long run.

“Per le FP2 abbiamo effettuato delle modifiche per capire se potevano migliorare ulteriormente, ma non hanno avuto gli effetti sperati. In serata vedremo quale direzione prendere. Ad ogni modo è stata un’ottima giornata per il team”.

Anche domani pomeriggio, subito dopo la qualifica, la Red Bull potrà contare su entrambi i suoi piloti nelle prime due posizione della classifica dei tempi? Verstappen predica calma…

“Fino ad ora sembriamo molto forti, ma è presto per dire se domani riusciremo a monopolizzare la prima fila”.

Molto soddisfatto di questo venerdì è sembrato Sergio Perez. Il messicano, autore di una grande rimonta a Monaco, è atteso a Baku alla svolta dopo un inizio di stagione pieno di alti e bassi.

Sergio ha spiegato di aver finalmente trovato il feeling che mancava con la RB16B e di aver compreso lo stile di guida richiesto dalla vettura.

“Dopo Monaco abbiamo svolto delle analisi approfondite ed oggi, finalmente, mi è sembrato di capire meglio questa vettura ed il modo in cui deve essere guidata”.

Il tempo ottenuto oggi pomeriggio ha messo Perez nel mirino quale potenziale candidato per la pole insieme al suo compagno di team.

“Penso che questo sia il mio miglior venerdì della stagione, sia per i tempi che per le sensazioni che ho provato alla guida. Non mi sono mai sentito così a mio agio”.

“L’obiettivo è quello di andare in pole, ma dobbiamo lavorare questa sera per cercare di guadagnare qualche altro decimo”.

condivisioni
commenti
F1, Baku, Libere 2: Perez spinge le Red Bull, poi le Ferrari!
Articolo precedente

F1, Baku, Libere 2: Perez spinge le Red Bull, poi le Ferrari!

Prossimo Articolo

Bottas: "Ci mancano grip e passo. E non capiamo il motivo"

Bottas: "Ci mancano grip e passo. E non capiamo il motivo"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021