Verstappen: “Macchina godibile, era tutto perfetto”

Max Verstappen è il primo poleman della nuova stagione. Dietro di lui le Mercedes di Hamilton e Bottas. Quarta la Ferrari con Leclerc. Un inizio che pare scontato, ma che in realtà sembra regalare un po’ di suspense...

Verstappen: “Macchina godibile, era tutto perfetto”

Rimbombano i motori, tra le dune del deserto del Sakhir. Questa volta, suoni più decisi e agguerriti perché, si sa, le unghie si tirano fuori dal sabato di qualifica. E Max, non ha deluso i pronostici. 

Il torello olandese ha primeggiato nel tris di prove libere, e con un non del tutto inaspettato primo tempo nel Q3, si piazza nella prima casella della griglia di partenza del GP del Bahrain, distaccando di quasi 4 decimi la W12 di Lewis Hamilton. Terzo, Bottas. 

“E’ stata una gran bella battaglia – commenta Verstappen – abbiamo fatto un ottimo lavoro nei test della scorsa settimanama non era una garanzia ripetere lo stesso risultato nel weekend di gara. Invece – continua- per tutto il weekend la macchina ha funzionato molto bene, era anche godibile da guidare”. 

Chiaramente con il vento che cambia ad ogni sessione, non è facile trovare l’assetto giusto, però tutto ha funzionato alla perfezione in qualifica e sono molto contento della pole”. 

Un giro perfetto, con cui Verstappen ha provato a rimediare la performance poco brillante del primo tentativo: “Il primo giro nel Q3 non è stato fantastico, quindi sapevo che avrei potuto fare di più, ma alla fine avevamo il bilanciamento e potevamo spingere di più. Lpista era un po’ calda e quindi bisognava stare attenti a non surriscaldare la gomma posteriore, ma per fortuna siamo riusciti ad esprimerci al meglio. 

E’ andata bene, in generale la macchina ha funzionato sempre bene – continua il beniamino Red Bull  sia in qualifica che in simulazione di gara. Abbiamo una bella gara da fare, dobbiamo cercare di mettere insieme tutto in modo pulito facendo un buon primo giro. 

Caro Max, statistiche alla mano, negli ultimi otto Gran Premi del Bahrain, in sei occasioni il poleman è diventato Campione del Mondo. 

Certo, ancora è troppo presto per scrivere sentenze, la strada è lunga e tortuosa. Ma intanto, sognare, non costa nulla. 

 

condivisioni
commenti
Sainz: "Sorpreso dalla SF21 in Q3. Ho tanto da imparare"
Articolo precedente

Sainz: "Sorpreso dalla SF21 in Q3. Ho tanto da imparare"

Prossimo Articolo

Leclerc: "Buona Ferrari, sarei felice di restare quarto"

Leclerc: "Buona Ferrari, sarei felice di restare quarto"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021