Verstappen: "La nostra stagione sino a ora è stata uno schifo"

L'olandese è frustrato dal ritiro del Canada quando si trovava in seconda posizione. Ecco perché non ha usato mezzi termini per definire la sua stagione 2017.

Verstappen: "La nostra stagione sino a ora è stata uno schifo"
Lewis Hamilton, Mercedes-Benz F1 W08  leads Max Verstappen, Red Bull Racing RB13 and Valtteri Bottas
Marshals recover the car of race retiree Max Verstappen, Red Bull Racing RB13
Marshals recover the car of race retiree Max Verstappen, Red Bull Racing RB13
The car of race retiree Max Verstappen, Red Bull Racing RB13 is recovered
Max Verstappen, Red Bull, in the drivers parade
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08, Max Verstappen, Red Bull Racing RB13, Valtteri Bottas, Mercedes
Marshals remove the car of Max Verstappen, Red Bull Racing RB13, from the circuit after he retired,
Carica lettore audio

Il fine settimana di Montreal è stato tra i più negativi per Max Verstappen da quando indossa la tuta Red Bull e guida monoposto che escono dalle fabbriche di Milton Keynes.

Il giovane talento olandese era scattato benissimo dalla quinta posizione, scavalcando tre piloti e issandosi al secondo posto assoluto alle spalle dell'imprendibile Lewis Hamilton. Poi, però, la sua giornata ha iniziato a prendere una brutta piega.

All'11esimo giro dei 70 previsti Max ha avvertito un problema al retrotreno della sua RB13, che ha perso potenza costringendo Verstappen a parcheggiare a bordo pista. Si è trattato di un guasto alle batterie della sua monoposto.

"E' stato un fine settimana completamente schifoso, davvero. Improvvisamente tutta la potenza è scomparsa, inoltre si è spento tutto sul mio cruscotto e non riuscivo nemmeno più a comunicare con il team", ha affermato maz ai microfoni dell'emittente olandese Ziggo Sport.

"E' molto frustrante quando si è in seconda posizione e si è costretti al ritiro. La partenza che ho fatto è stata fantastica, penso che sia stata la migliore da quando guido per la Red Bull. Ma alla fine quando vai a casa a mani vuote fa tremendamente schifo. Avrei potuto concludere la gara in seconda posizione, o in terza, se le cose fossero andate leggermente peggio".

Per concludere, Verstappen non ha usato mezzi termini per definire la prima parte di stagione del team Red Bull: "Non mi importa troppo cosa farò a Baku. Tutta la stagione è stata uno schifo, per tutto quanto".

condivisioni
commenti
Ascolti tv: la MotoGP quasi raddoppia la Formula 1!
Articolo precedente

Ascolti tv: la MotoGP quasi raddoppia la Formula 1!

Prossimo Articolo

Honda: problemi di correlazione al banco dietro alle tante rotture

Honda: problemi di correlazione al banco dietro alle tante rotture