Verstappen: "La brutta partenza? Un errore del team"

Il pilota della Red Bull ha spiegato che la sua partenza a rilento sulla griglia del GP d'Italia è stata dovuta ad un settaggio troppo aggressivo della vettura.

Verstappen: "La brutta partenza? Un errore del team"
Max Verstappen, Red Bull Racing RB12
Max Verstappen, Red Bull Racing RB12
Max Verstappen, Red Bull Racing RB12
Max Verstappen, Red Bull Racing RB12

Verstappen era settimo in griglia, ma è stato rallentato dal sistema antistallo e questo lo ha fatto precipitare al 12esimo posto. Nei primi giri è riuscito a recuperare alcune delle posizioni perse ed alla fine ha concluso nella stessa posizione in cui aveva iniziato la sua corsa.

"Ho effettuato una normale procedura di partenza, ma il numero di giri è sceso troppo perché avevamo impostato la vettura un po' troppo aggressiva" ha detto Verstappen al programma tv olandese Peptalk nella serata di lunedì. "Invece di spegnersi come una vettura stradale, la nostra ha un programma nel motore che va ad inserire la folle molto rapidamente. Ma devi schiacchiare di nuovo la frizione e poi mettere la prima: questo costa parecchio tempo".

L'olandese sostiene quindi che non avrebbe potuto fare nulla per evitare questa brutta partenza: "E' stato un errore del team, ma queste cose possono accadere. Ogni settaggio viene fatto il più vicino possibile al limite per cercare di avere una buona partenza, ma questa volta è andata male. Però nel resto della stagione abbiamo fatto delle buone partenze, quindi può capitare".

"Si vince e si perde insieme" ha continuato. "Questo genere di cose può accadere, ma naturalmente analizzeremo tutti i dati per capire quello che può essere migliorato. Ma dopo la gara la squadra mi ha già spiegato nel dettaglio cosa è andato storto".

"Ognuno fa del suo meglio e a tutti è consentito di fare un errore" ha concluso Verstappen, stringendosi nelle spalle. "Perché se scattassero punizioni ogni volta che viene commesso un errore, tutti avrebbero troppa paura ad andare a cercare il limite".

condivisioni
commenti
Esclusivo: Giovinazzi racconta il debutto sul simulatore della Ferrari!

Articolo precedente

Esclusivo: Giovinazzi racconta il debutto sul simulatore della Ferrari!

Prossimo Articolo

A Singapore quante UltraSoft per le Ferrari. Rosberg punta sulle Soft

A Singapore quante UltraSoft per le Ferrari. Rosberg punta sulle Soft
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021