Verstappen: "In partenza ho sbagliato mappatura del motore. Peccato!"

Max Verstappen ha ammesso di aver sbagliato la mappatura del suo motore Ferrari all'inizio della corsa in Cina. Questo gli ha fatto perdere diverse posizioni, ma non gli ha impedito di finire a punti per la terza volta di fila.

Verstappen: "In partenza ho sbagliato mappatura del motore. Peccato!"
Max Verstappen, Scuderia Toro Rosso STR11
Max Verstappen, Scuderia Toro Rosso STR10
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing and Max Verstappen, Scuderia Toro Rosso
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing and Max Verstappen, Scuderia Toro Rosso
La Scuderia Toro Rosso STR11 di Max Verstappen
Max Verstappen, Scuderia Toro Rosso STR11
Max Verstappen, Scuderia Toro Rosso STR11
Max Verstappen, Scuderia Toro Rosso STR11

Agrodolce. Così potremmo definire l'avvio di Max Verstappen nel Mondiale 2016 do Formula 1, la sua seconda stagione da pilota titolare del Team Toro Rosso nel Circus iridato.

Il pilota olandese ha terminato a punti in tutte e tre le gare disputate in questo inizio di Mondiale, ma in due di queste ha avuto inconvenienti che hanno pregiudicato un risultato ancora migliore.

In Australia il baby-prodigio della Toro Rosso si era lamentato per essere stato involontariamente rallentato da Carlos Sainz Jr, che lo ha preceduto sino al traguardo. In Cina, invece, è stato un errore di impostazione nella procedura di partenza a limitare il potenziale dell'olandese.

Verstappen ha infatti selezionato una mappatura errata del propulsore Ferrari che equipaggiava la sua STR11, facendogli perdere subito terreno prezioso. L'ottavo posto finale non è un brutto risultato: ancora pochi giri e avrebbe potuto prendere Lewis Hamilton, in difficoltà a causa dei danni alla sua W07 Hybrid rimediati in partenza.

"Sì, avrei auto bisogno solo di pochi giri e avrei avuto la possibilità di attaccarlo", ha ammesso Verstappen dopo la gara. "All'inizio ho avuto una buona partenza, ma ho selezionato la mappatura del motore sbagliata, meeno potente di quella che avrei dovuto utilizzare".

"Per fortuna che ho potuto modificarla tramite un manettino, ma in quel momento avevo già perso tre o quattro posizioni. Da lì in poi tutto è stato più difficile. Inoltre abbiamo dovuto fare un doppio pit stop e quello mi ha mandato in fondo al gruppo. Ho poi superato i miei rivali uno dopo l'altro, prima di chiudere in ottava posizione".

Nonostante il rammarico, Verstappen ha cercato comunque di vedere il lato positivo della sua gara. La STR11 sembra piuttosto competitiva e le prestazioni in Cina hanno sottolineato come il pacchetto vettura-motore abbia un buon potenziale.

"Penso che alla fine in Cina abbiamo svolto un ottimo lavoro, perché i piloti davanti a noi stavano faticando molto mentre io stavo cercando di gestire la vettura per spingere per più giri. In termini di strategia siamo stati molto bravi", ha terminato l'olandese.

Informazioni aggiuntive di Adam Cooper

PosizionePilotiPunti
1 Nico Rosberg 75 25 25 25
2 Lewis Hamilton 39 18 15 6
3 Daniel Ricciardo 36 12 12 12
4 Sebastian Vettel 33 15 - 18
5 Kimi Raikkonen 28 - 18 10
6 Felipe Massa 22 10 4 8
7 Daniil Kvyat 21 - 6 15
8 Romain Grosjean 18 8 10 -
9 Max Verstappen 13 1 8 4
10 Valtteri Bottas 7 4 2 1
11 Nico Hulkenberg 6 6 - -
12 Carlos Sainz Jr. 4 2 - 2
13 Stoffel Vandoorne 1 - 1 -
condivisioni
commenti
Sorpresa Hamilton: nella cover dell'iPhone c'è una Ferrari!

Articolo precedente

Sorpresa Hamilton: nella cover dell'iPhone c'è una Ferrari!

Prossimo Articolo

Mercedes più spregiudicata di Ferrari nella scelta gomme per Sochi

Mercedes più spregiudicata di Ferrari nella scelta gomme per Sochi
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP della Cina
Sotto-evento Domenica, gara
Location Shanghai International Circuit
Piloti Max Verstappen
Team Alpha Tauri
Autore Giacomo Rauli
Video: C'era una volta Sebastian Vettel Prime

Video: C'era una volta Sebastian Vettel

Sebastian Vettel è alle prese con uno degli inizi di stagione più difficili della sua carriera di pilota. Zero punti all'attivo, difficoltà a raggiungere la Q3 ed errori pesanti ne potrebbero minare il prosieguo della carriera...

Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri" Prime

Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna in compagnia di Marco Congiu e del due volte campione del mondo FIA GT e volto di Sky Sport F1 Matteo Bobbi. Max Verstappen conquista la vittoria davanti a Lewis Hamilton e alla McLaren di Lando Norris. Tanti gli errori, ma le condizioni del tracciato erano proibitive

Formula 1
19 apr 2021
Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?” Prime

Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?”

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di F1

Formula 1
19 apr 2021
GP Imola: l'animazione grafica della gara Prime

GP Imola: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna grazie alla nostra esclusiva animazione grafica della corsa

Formula 1
19 apr 2021
Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola Prime

Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast il Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
18 apr 2021
GP dell'Emilia Romagna: la Griglia di Partenza Prime

GP dell'Emilia Romagna: la Griglia di Partenza

Andiamo a scoprire la Griglia di Partenza del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, seconda prova del Campionato del Mondo 2021 di Formula 1

Formula 1
18 apr 2021
Podcast, Bobbi: "Perez il migliore nella qualifica di Imola" Prime

Podcast, Bobbi: "Perez il migliore nella qualifica di Imola"

Lewis Hamilton conquista la Pole Position numero 99 della carriera, ma a brillare è anche la stella del messicano Sergio Perez, che alla seconda gara in Red Bull riesce ad essere più concreto di Verstappen, terzo. Ad essere ampiamente analizzati sono i diversi stili di guida delle principali coppie piloti, i quali distacchi - Red Bull a parte - sono importanti nel sabato di Imola

Formula 1
17 apr 2021
Piola: "Mercedes in pole, ma la più veloce è la Red Bull" Prime

Piola: "Mercedes in pole, ma la più veloce è la Red Bull"

La qualifica del GP del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna viene conquistata da Lewis Hamilton e dalla Mercedes. Eppure, la Red Bull è teoricamente la vettura più veloce. Andiamo ad analizzare quanto visto nel sabato di Imola in compagnia di Franco Nugnes, direttore di Motorsport.com, e di Giorgio Piola.

Formula 1
17 apr 2021