Verstappen: "Il duello con Vettel? Duro ma corretto"

L'olandese ha infiammato il pubblico lottando contro il tedesco al 14° giro per la terza posizione ed ha poi concluso al quarto posto dopo una sosta precauzionale per evitare di patire gli stessi problemi accusati da Raikkonen e Vettel.

Max Verstappen è stato uno dei grandi protagonisti del Gran Premio di Silverstone, regalando spettacolo nel corso delle fasi iniziali della gara quando si è trovato a duellare in modo duro con Sebastian Vettel per la terza posizione provvisoria per concludere in quarta posizione dopo aver effettuato una seconda sosta imprevista per evitare di patire gli stessi problemi accusati dalle Ferrari di Raikkonen e Vettel.

Proprio la scelta del muretto Red Bull di richiamare Verstappen in pit lane nel finale ha infatti evitato all'olandese, già in crisi col blistering all'anteriore sinistra, di vanificare un risultato che mette finalmente fine ad una serie negativa di ritiri.

"Ho faticato parecchio con l'anteriore sinistra come molti altri piloti e abbiamo deciso di effettuare il pit per non rischiare forature. Visto quello che è accaduto a Vettel, credo sia stata la decisione giusta".

Max è stato protagonista di un avvio perfetto che lo ha visto sopravanzare immediatamente Vettel e salire in terza posizione per poi iniziare un primo duello col tedesco a seguito del blocco involontario effettuato da Raikkonen.

"La mia partenza è stata molto buona, ma mi è dispiaciuto soltanto essere andato all'esterno in Curva 2 ed essere stato bloccato da Raikkonen. Lì ho perso un poco di slancio e Seb mi ha ripreso".

L'episodio che ha infiammato la gara è avveuto nel corso del quattordicesimo giro. Sebastian, grazie al DRS, ha affiancato Verstappen accompagnandolo all'esterno, ma l'olandese non si è arreso, mantenendo il piede sull'acceleratore e tagliando così la curva, per poi rispondere a Vettel con la stessa manovra pochi metri dopo e riconquistare la terza piazza.

Il taglio di curva ha innescato molte polemiche circa la correttezza della manovra di Verstappen, ma il pilota Red Bull non è voluto scendere nel dettaglio, affermando semplicemente di essersi divertito molto nella lotta ruota a ruota con la Ferrari.

"Ho avuto una bella battaglia con Vettel, è stata divertente. Credo sia stato un duello duro ma corretto".

La Red Bull lascia Silverstone con un quarto ed un quinto posto, frutto di una grande gara di Ricciardo partito dal fondo dello schieramento. Il risultato finale potrebbe far credere che le RB13 siano ormai allo stesso livello delle monoposto di Maranello, ma Verstappen è stato categorico nell'affermare come il divario dalle SF70H ci sia ancora.

"Non credo che la nostra vettura sia allo stesso livello della Ferrari, siamo ancora un po' indietro rispetto a loro, ma in gara non siamo stati molto distanti".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Gran Bretagna
Sub-evento Domenica, post-gara
Circuito Silverstone
Piloti Max Verstappen
Team Red Bull Racing
Articolo di tipo Intervista