Verstappen: “Ho dato tutto, ma siamo troppo lenti"

Max Verstappen è terzo al termine del Gran Premio di Stiria e spiega cosa è mancato per essere più vicino alle Mercedes, nonostante le grandi manovre per tenere a bada la W11 di Valtteri Bottas.

Verstappen: “Ho dato tutto, ma siamo troppo lenti"

Dopo la delusione del Gran Premio d’Austria, nella seconda gara sul circuito di Spielberg Max Verstappen ha la sua rivincita e conquista il primo podio della stagione. Il pilota Red Bull taglia il traguardo del Gran Premio di Stiria in terza posizione, dopo aver tentato l’impossibile per tener dietro Valtteri Bottas nonostante le gomme al limite dell’usura.

L’olandese scattava dalla seconda posizione, che ha mantenuto fino al 67esimo giro, un’impresa non da poco considerata la netta superiorità che hanno mostrato le Frecce d’Argento in questo avvio di stagione. Complice una sosta anticipata rispetto ai suoi avversari effettuata al 26esimo giro, Verstappen è stato costretto a difendersi nelle fasi finali per provare a mantenere la posizione, seppure invano. Tuttavia, si è reso protagonista di azioni incredibili, rendendo molto difficile il sorpasso al finlandese della Mercedes, che negli ultimi giri aveva recuperato più di quattro secondi.

 

Verstappen si è dovuto arrendere alle difficoltà della Red Bull, lasciando così la seconda piazza a Bottas. Subito dopo il sorpasso, è rientrato ai box per montare le gomme soft e provare a firmare il giro veloce all’ultimo. L’olandese si è dovuto così accontentare della terza posizione finale, l’unica possibile visto lo strapotere Mercedes della gara odierna.

A fine gara, Max Verstappen ammette che bisogna lavorare per poter essere più vicini alle Frecce d’Argento: “Ci ho provato, ma siamo un pochino troppo lenti, purtroppo. Ho dato il massimo per stare con le Mercedes, ma non è stato abbastanza. Il gap con i piloti dietro era enorme, ero impressionato. Abbiamo del lavoro da fare. Passare dallo zero della settimana scorsa al podio di oggi è una cosa positiva, ma io penso come una squadra che vuole vincere e noi vogliamo lottare per il campionato. Se si vuole vincere il titolo, si devono vincere gare”.

Leggi anche:

Infine Verstappen spiega il duello con Bottas, avvenuto al termine del Gran Premio di Stiria: “Ho spinto il più possibile anche quando Valtteri stava cercando di superarmi, ho cercato di rendergli la vita un po’ difficile. Sapevo che comunque mi avrebbe sorpassato un giro dopo, ma è stata comunque divertente, perché altrimenti la gara è stata davvero noiosa. E' andata bene, ma c'è ancora tanto da fare. Vedremo se ci saranno novità sulla macchina, la settimana prossima lo scopriremo”.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
1/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance, Alex Albon, Red Bull Racing RB16, e il resto dei piloti alla partenza della gara
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance, Alex Albon, Red Bull Racing RB16, e il resto dei piloti alla partenza della gara
2/12

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance, leads Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35 Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance e il resto del gruppo alla partenza della gara
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance, leads Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35 Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance e il resto del gruppo alla partenza della gara
3/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance precedeMax Verstappen, Red Bull Racing RB16 and Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35 alla partenza della gara
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance precedeMax Verstappen, Red Bull Racing RB16 and Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35 alla partenza della gara
4/12

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, sulla griglia di partenza
Max Verstappen, Red Bull Racing, sulla griglia di partenza
5/12

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
6/12

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Pierre Gasly, AlphaTauri AT01, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
7/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
8/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing e il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 festeggiano nel Parc Ferme
Max Verstappen, Red Bull Racing e il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 festeggiano nel Parc Ferme
9/12

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
10/12

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 e Valtteri Bottas, Mercedes-AMG Petronas F1 festeggiano sul podio
Max Verstappen, Red Bull Racing, il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 e Valtteri Bottas, Mercedes-AMG Petronas F1 festeggiano sul podio
11/12

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG Petronas F1, il vincitore Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 and Max Verstappen, Red Bull Racing festeggiano sul podio
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG Petronas F1, il vincitore Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 and Max Verstappen, Red Bull Racing festeggiano sul podio
12/12

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Hamilton: "Bello tornare a vincere dopo un weekend complicato"
Articolo precedente

Hamilton: "Bello tornare a vincere dopo un weekend complicato"

Prossimo Articolo

Bottas: "Soddisfatto a metà, ho limitato i danni della Qualifica"

Bottas: "Soddisfatto a metà, ho limitato i danni della Qualifica"
Carica commenti
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021