Verstappen: "Ho appreso alcune funzioni del volante computer"

Max Verstappen è stato il pià veloce nella seconda giornata di test a Barcellona: promuove il nuovo motore Renault che spera di avere a Monaco. L'olandese ha vinto il GP di Spagna senza avere la piena padronanza delle procedure Red Bull!

Verstappen: "Ho appreso alcune funzioni del volante computer"
Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing RB12
Max Verstappen, Red Bull Racing RB12
Max Verstappen, Red Bull Racing RB12
Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing RB12
Max Verstappen, Red Bull Racing with Gianpiero Lambiase, Red Bull Racing Engineer on the grid
Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing festeggia la prima vittoria in F.1 con il padre Jos Verstappen

Il momento d’oro prosegue. È vero, sono solo test, ma intanto Max Verstappen dopo essere tornato in pista sul circuito di Catalunya a 72 ore dalla vittoria shock della scorsa domenica, si è ripreso nuovamente la prima posizione.

1’23”267 il suo crono, ottenuto con gomme soft. Terminati i test davanti al box della Red Bull si è radunata la folla riservata ai “big”, perché ormai Verstappen questo è. L’olandese ha percorso 118 giri, e probabilmente è questa la notizia più importante.

La power unit Renault aggiornata portata all’esordio in questi test, non ha manifestato problemi di affidabilità, ed i piloti (gli unici a poter parlare in queste prove anche se per pochi minuti) hanno confermato di sentire la differenza.

La Renault non ha ancora deciso se azzardare l’esordio a Montecarlo tra poco più di una settimana, o rimandare tutto al Gran Premio del Canada, come da programmi originali. Intanto Verstappen si gode il momento, e si prepara a sbarcare nel Principato di Monaco come una vera star.

Max, come è stato tornare in macchina?
“Molto bello, la giornata di oggi mi è piaciuta. La macchina è molto buona da guidare, molto piacevole. Ed anche oggi siamo riusciti a coprire una notevole distanza senza problemi”.

Che feeling hai avuto dalla power unit evoluta?
“Positivo. Oggi il nostro programma prevedeva l’acquisizione di molti dati e la verifica dell’affidabilità, e credo che sia andato tutto molto bene. Per me è stata un’opportunità importante per proseguire il mio affiatamento con la monoposto e familiarizzare sempre di più con i comandi sul volante”.

Sarà disponibile per il weekend di Monaco?
“Ovviamente spero di si, vogliamo sempre più potenza, no? Ma vedremo”.

Come hai festeggiato domenica sera la tua vittoria?
“A giudicare dalle cose che ricordo… direi molto bene”.

Hai realizzato di aver vinto il tuo primo Gran Premio?
“Direi di si, soprattutto quando vedo i video!”.

È importante per te poter familiarizzare con team e monoposto in una giornata di oggi senza alcuna pressione?
“Quale pressione?”

Davvero nessuna pressione?
“E’ un’ottima opportunità poter salire in macchina e girare. Oggi ho potuto finalmente provare alcuni comandi volante e migliorare alcune procedure, ed ho appreso degli aspetti importanti”.

Come vedi il prossimo appuntamento di Monaco?
“Penso che abbiamo la possibilità di far bene, ma bisogna iniziare al meglio il weekend e andare avanti passo dopo passo. Poi vedremo a cosa si può puntare”.

Preferisci i tracciati cittadini come Montecarlo o i circuiti più veloci?
“Tutto dipende dalle caratteristiche della monoposto che si ha a disposizione. Se la macchina è ottima per i cittadini, allora preferisco quelli, altrimenti il contrario. Ma al di là di questo aspetto, Monaco è sempre qualcosa di speciale. L'atmosfera è unica, e poi soprattutto in qualifica, quando spingi al limite quella pista ti dà una sensazione incredibile”.

Come ti sei trovato nel tuo primo weekend di lavoro al fianco di Daniel Ricciardo?
“Molto bene, mi è piaciuto molto. È un ragazzo molto rilassato, così come lo sono io. Penso che possiamo adattarci perfettamente insieme”.

Credi che la Ferrari sarà ancora dietro alla Red Bull nel Principato?
“Vedremo in qualifica”.

Hai visto tuo padre Jos domenica scorsa quando piangeva sotto il podio?
“Cercavo di vederlo, ma non l’ho localizzato! C’erano troppe persone, ma poi ho visto i video, ed è stato molto bello”.

Cosa ti ha detto dopo la corsa?
“Non riusciva a crederci. Mi ha detto che ho fatto un lavoro incredibile, e si stava mettendo a piangere di nuovo. Sono momenti emotivi, belli da vedere e da vivere”. 

condivisioni
commenti
Fuoco: "Le nuove componenti Ferrari hanno dato esito positivo"

Articolo precedente

Fuoco: "Le nuove componenti Ferrari hanno dato esito positivo"

Prossimo Articolo

Wehrlein: "Mi sento pronto per un'eventuale chiamata nel 2017!"

Wehrlein: "Mi sento pronto per un'eventuale chiamata nel 2017!"
Carica commenti
F1 Stories: il Gran Premio dell'Emilia Romagna 2021 Prime

F1 Stories: il Gran Premio dell'Emilia Romagna 2021

Max Verstappen vince il GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, davanti ad Hamilton e Norris. Una corsa "pazza" e spettacolare al tempo stesso, tra le storiche curve del circuito di Imola. Riviviamola insieme

McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo? Prime

McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo?

Lando Norris si è segnalato come la sorpresa più bella dell'inizio del Mondiale 2021 di Formula 1. Il quarto posto di Sakhir e il podio di Imola sono segnali di un pilota in grande ascesa, che potrebbe mettere in difficoltà la stella Ricciardo. Ma dovrà essere più costante del 2020...

Formula 1
21 apr 2021
Ceccarelli: “Norris? Smonta la sua F1 con i meccanici!” Prime

Ceccarelli: “Norris? Smonta la sua F1 con i meccanici!”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano tutti gli aspetti più interessanti del GP di Imola, toccando anche temi non particolarmente noti come "l'aiuto" offerto da Norris al suo team

Formula 1
21 apr 2021
Video: C'era una volta Sebastian Vettel Prime

Video: C'era una volta Sebastian Vettel

Sebastian Vettel è alle prese con uno degli inizi di stagione più difficili della sua carriera di pilota. Zero punti all'attivo, difficoltà a raggiungere la Q3 ed errori pesanti ne potrebbero minare il prosieguo della carriera...

Formula 1
20 apr 2021
Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri" Prime

Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna in compagnia di Marco Congiu e del due volte campione del mondo FIA GT e volto di Sky Sport F1 Matteo Bobbi. Max Verstappen conquista la vittoria davanti a Lewis Hamilton e alla McLaren di Lando Norris. Tanti gli errori, ma le condizioni del tracciato erano proibitive

Formula 1
19 apr 2021
Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?” Prime

Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?”

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di F1

Formula 1
19 apr 2021
GP Imola: l'animazione grafica della gara Prime

GP Imola: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna grazie alla nostra esclusiva animazione grafica della corsa

Formula 1
19 apr 2021
Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola Prime

Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast il Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
18 apr 2021