Verstappen graziato: nessun provvedimento per aver bloccato Bottas

condivisioni
commenti
Verstappen graziato: nessun provvedimento per aver bloccato Bottas
Roberto Chinchero
Di: Roberto Chinchero
28 ott 2017, 20:47

Il collegio dei commissari sportivi del GP del Messico ha deciso che non era necessario alcun provvedimento nei confronti del pilota olandese che resta in prima fila al fianco di Vettel con la Red Bull RB13.

Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing RB13
Pole winner Sebastian Vettel, Ferrari, talks to second place Max Verstappen, Red Bull Racing
Second place Max Verstappen, Red Bull Racing and polesitter Sebastian Vettel, Ferrari in the Press C
Max Verstappen, Red Bull Racing RB13
Max Verstappen, Red Bull

Max Verstappen scatterà domani dalla prima fila della griglia di partenza del Gran Premio del Messico. Nella sessione Q3 di qualifica il pilota della Red Bull è finito sotto investigazione per aver ostacolato Valtteri Bottas quando il finlandese era impegnato nel suo giro veloce.

Dopo la sessione di qualifica il Collegio dei Commissari Sportivi ha analizzato l’episodio, confermando che non saranno inflitte penalità a Verstappen, che mantiene così la seconda posizione conquistata in pista.

“I commissari hanno analizzato l’episodio grazie a differenti riprese video, ascoltando anche i colloqui via-radio della monoposto numero 33 (Verstappen) e il parere dei due piloti coinvolti – ha spiegato il comunicato della FIA – il pilota della monoposto numero 33 era a conoscenza dell’arrivo alle sue spalle della vettura numero 77 (Bottas) lanciato nel suo giro veloce. La monoposto numero 33 ha lasciato libera la traiettoria all’uscita della curva 12, per evitare di ostacolare la 77, e pur procedendo molto lentamene, i Commissari non hanno riscontrato un impedimento”.

Prossimo Articolo
Carica commenti