Verstappen: "Ferrari sorprendenti. Noi lenti e non di poco"

L'olandese della Red Bull sottolinea come nelle libere di Monte-Carlo abbia faticato a trovare la giusta velocità e il feeling nella guida della RB16B. Ecco perché spera che il venerdì libero possa aiutare il team a recuperare terreno sulle Ferrari.

Verstappen: "Ferrari sorprendenti. Noi lenti e non di poco"

Max Verstappen è arrivato al Monte-Carlo, sede del Gran Premio di Monaco, da favorito. Le caratteristiche della Red Bull RB16B fanno sì che sia lui, almeno sulla carta, il pilota da battere.

Invece le prime due sessioni di prove libere andate in scena oggi hanno raccontato una situazione differente - magari provvisoria - ma non certo quella che tutti si sarebbero attesi.

Il quarto tempo ottenuto dall'olandese è lo specchio di un malessere alla guida della propria monoposto che ha frenato Verstappen. Al termine del secondo turno di libere, Max ha espresso tutto il suo disagio.

"Siamo troppo lenti. E non di poco, parecchio direi, per cui dobbiamo trovare e avere più passo, perché tutti gli altri vanno veloci e dobbiamo trovare il modo di migliorare tutti i settori perché siamo piuttosto lontani".

"Non ho avuto nemmeno grandi sensazioni alla guida della monoposto, e normalmente sono spesso a mio agio nella guida con la macchina. Per me è semplice trovare velocità, invece abbiamo impiegato tanto tempo. Fino a ora direi che è stato un weekend difficile per noi".

Verstappen si è detto sorpreso delle prestazioni mostrate dalle Ferrari. Non solo per quanto riguarda la simulazione qualifica - che a Monte-Carlo è a dir poco fondamentale - quanto anche al passo gara. Notevole infatti quanto mostrato da Carlos Sainz nella seconda parte delle Libere 2.

"Sono sorpreso dalla competitività della Ferrari, ma questo dimostra che siamo piuttosto lenti. Loro stanno facendo molto bene, mentre noi chiaramente no. Quindi il distacco è abbastanza grosso".

"Fortunatamente domani avremo una giornata libera che ci permetterà di esaminare tutti i dati. Ci sono tante cose che dovranno cambiare".

Verstappen, poi, ha chiuso il suo intervento sottolineando come il team dovrà lavorare sodo domani per riuscire a recuperare e quantomeno a pareggiare il passo mostrato oggi dalle Rosse: "Il gap con la Ferrari è molto grande, dovremo migliorare molto per eguagliare quanto sono riusciti a fare oggi".

condivisioni
commenti
F1, Monaco, Libere 2: le due Ferrari sono davanti!
Articolo precedente

F1, Monaco, Libere 2: le due Ferrari sono davanti!

Prossimo Articolo

Bottas: "Ferrari veloci, io non ho feeling con l'anteriore"

Bottas: "Ferrari veloci, io non ho feeling con l'anteriore"
Carica commenti
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021