Verstappen: "Felicissimo per il quinto posto. Non ce lo aspettavamo"

Max Verstappen ha portato la Toro Rosso STR11 al quinto posto nelle Qualifiche del Gran Premio d'Australia, a Melbourne. L'olandese mira a confermarsi in gara, forte di una monoposto molto affidabile e veloce.

Non è un mistero che Toro Rosso punti molto ai primi Gran Premi per accumulare più punti possibile sfruttando l'affidabilità già accertata nei test invernali di Barcellona della STR11. Oggi, però, la monoposto faentina ha stupito tutti grazie a un grande Max Verstappen, che ha chiuso le Qualifiche del Gran Premio d'Australia al quinto posto assoluto.

"Sì, posso dire di essere molto soddisfatto e altrettanto contento del mio giro in Qualifica nella Q3. Sono colpito in pisitivo da ciò che il team è riuscito a fare in così poco tempo. Ci hanno mandato in pista con una vettura davvero molto veloce e competitiva".

Vuoi saperne di più?

La griglia di partenza Gp Australia

Verstappen non nasconde la sua sorpresa nel sapere che aprirà la terza fila dello schieramento a Melbourne:
"Devo essere sincero. Non mi aspettavo questo risultato. Tutti dicevano che avremmo potuto essere forti, ma noi abbiamo mantenuto la calma. Abbiamo aspettato e abbiamo voluto vedere in che situazione ci saremmo presentati qui a Melbourne, anche se già a Barcellona eravamo andati piuttosto bene. Però mi sorprende essere al quinto posto".

"Noi normalmente dovremmo essere più veloci in gara rispetto alle Qualifiche stando al pacchetto che abbiamo ora, ma dobbiamo aspettare e vedere cosa accadrà. Se dovessi terminare la gara in quinta posizione saremmo tutti molto contenti".

Per concludere il suo intervento nel post-Qualifiche, Verstappen ha espresso il proprio parere sul nuovo format di prove ufficiali: "Le Qualifiche? Quando vai così bene ti piace tutto...".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Australia
Sub-evento Sabato
Circuito Albert Park Circuit
Piloti Max Verstappen
Team Toro Rosso
Articolo di tipo Intervista