Verstappen felice: "La direzione presa è quella giusta"

L'olandese della Red Bull ha firmato il miglior tempo nelle Libere 2 e pensa di aver imboccato la strada giusta nell'assetto. Non è ancora però certo se potrà lottare per la vittoria domenica.

Verstappen felice: "La direzione presa è quella giusta"

Max Verstappen ha chiuso il secondo turno di prove libere del GP di Stiria 2020 con il miglior tempo assoluto, fermando il cronometro in 1'03"660. Questo significa che l'olandese ha fatto meglio di 7 decimi rispetto al miglior tempo ottenuto da Lewis Hamilton al termine delle Libere 2 di una settimana fa.

Un'iniezione di fiducia molto importante per la Red Bull, ma anche per lo stesso Verstappen che nel GP d'Austria è stato costretto al ritiro dopo poche tornate sebbene potesse contare su una RB16 performante.

Oggi Max ha concluso le libere con un sorriso nascosto solo dalla mascherina blu che portava davanti alle telecamere. Le sue parole sull'andamento della prima giornata in pista di questo fine settimana sono state eloquenti.

"Abbiamo avuto sensazioni decisamente migliori rispetto a venerdì scorso", ha subito ammesso la stella olandese della Red Bull ai microfoni di Sky Sport. "Abbiamo imparato a conoscere di più la macchina, non eravamo così contenti la scorsa settimana, per quel motivo abbiamo cercato di sistemare alcune cose e sino a ora va molto meglio, la direzione presa sembra quella giusta".

Felice sì, ma con i piedi per terra. Verstappen ha infatti sottolineato come quanto visto sino a oggi sia insufficiente per poter capire se aspirare o meno a vincere il gp di domenica o se, invece, le Mercedes risulteranno ancora imprendibili almeno sotto il profilo della prestazione pura.

"Non so se abbiamo il pacchetto giusto per vincere la gara, lo scopriremo domenica. Vedremo domani, ma sicuramente la giornata è stata molto positiva rispetto alla settimana scorsa".

Le previsioni meteo parlano di pioggia quasi certa per la giornata di domani, con intensità di importante livello. Questo potrebbe anche far spostare o cancellare le Qualifiche. Nel secondo caso - anche se a oggi improbabile - Verstappen si troverebbe ad avere la pole tra le mani.

"Per ora sono il pole provvisoria. Vedremo domani se riusciremo a svolgere le qualifiche. Ma penso proprio che se non dovessimo riuscirci, le faremo domenica mattina".

condivisioni
commenti
Ferrari: sul fondo si sono moltiplicati i soffiaggi
Articolo precedente

Ferrari: sul fondo si sono moltiplicati i soffiaggi

Prossimo Articolo

Norris rallentato dal mal di schiena nelle Libere 2

Norris rallentato dal mal di schiena nelle Libere 2
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021