Verstappen è maturo e pronto per il Mondiale: ora tocca a Red Bull essere alla sua altezza

condivisioni
commenti
Verstappen è maturo e pronto per il Mondiale: ora tocca a Red Bull essere alla sua altezza
Di:
14 mag 2019, 14:05

L'olandese non commette più errori in pista da ormai un anno e si trova terzo nel Mondiale pur non avendo una monoposto competitiva per vincere. Red Bull e Honda sono chiamate ad aumentare il proprio livello per aiutare Max e vincere assieme.

Nel prossimo Gran Premio di Monaco Max Verstappen festeggerà un anniversario molto speciale. Lo scorso anno l’olandese fu protagonista nel Principato di uno dei peggiori weekend della sua carriera in Formula 1, vanificando con un errore alla chicane della Piscine (nei minuti finali della sessione FP3) la possibilità di far suo il Gran Premio. Dopo l’urto contro le barriere Verstappen fu costretto a saltare le qualifiche, condannandosi a partire dall’ultima fila della griglia di partenza. Il giorno successivo arrivò un nono posto, davvero poca roba rispetto al fine settimana trionfale del compagno di squadra Daniel Ricciardo, protagonista di un successo leggendario.

Terminato il weekend Helumt Marko intervenne in modo molto duro, con una lavata di capo al suo giovane pupillo. “Così non va bene”, e oltre alla ramanzina del manager austriaco arrivò il divieto di essere accompagnato in pista nelle due gare successive da amici e familiari: nessuna distrazione e massima concentrazione. A partire dalla tappa successiva, il Gran Premio del Canada,

Verstappen ha iniziato una nuova fase della sua carriera, una svolta drastica e decisamente positiva che lo porterà a festeggiare tra due settimane a Monaco il suo primo ‘Mondiale’ senza errori. Max ci arriverà nel ruolo di primo dei non-Mercedes, grazie alla terza posizione nella classifica di campionato che si è ripreso grazie al podio conquistato in Spagna lo scorso weekend.

Non è un piazzamento casuale, perché stilando una classifica partendo proprio dall’esordio del ‘nuovo Verstappen’, ovvero lo scorso GP del Canada, Max è li con i grandi: Hamilton 410 punti, Vettel 288, Bottas 284 e Verstappen 280. Sono numeri molto significativi, che confermano il potenziale di un pilota che tiene il passo di tutti i rivali (Lewis escluso) pur guidando una Red Bull che non è da molti anni una monoposto da Mondiale.

Dopo la performance, mai messa in discussione, è arrivata anche la capacità di convertire in punti un potenziale velocistico mostruoso, un’attitudine che non è andata a scapito della grinta e della determinazione, piatto forte della casa. Lo scorso weekend Marko, stuzzicato da alcuni giornalisti che gli chiedevano di commentare le voci su un presunto flirt tra la Red Bull e Fernando Alonso, ha risposto in modo chiaro: “Non ci interessa, noi abbiamo Verstappen!”.

Messo in archivio il pilota under 20 che infranto record, ha regalato emozioni ma non senza pecche, il nuovo Verstappen è di fatto un top-driver. Nelle 20 gare seguite allo ‘shampoo’ di Marko, Max ha conquistato due vittorie, quattro piazze d’onore, sei terzi posti, quattro quarti e due quinti. Le due battute a vuoto (GP di Gran Bretagna e GP di Ungheria) sono state dovute a problemi ai freni e motore, per il resto 20 Gran Premi ‘error free’.

Verstappen è oggi un pilota da Mondiale, a mancare è la monoposto, e nessuno lo sa meglio di lui. Ora la palla è in mano a Honda e Red Bull, sia per tornare in alto che per non correre il rischio di vedere partire un pilota che oggi garantisce da solo un notevole valore aggiunto.

Scorrimento
Lista

Max Verstappen, Red Bull Racing, terza posizione, alla conferenza stampa

Max Verstappen, Red Bull Racing, terza posizione, alla conferenza stampa
1/31

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, seconda posizione, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, e Max Verstappen, Red Bull Racing, terza posizione, alla conferenza stampa

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, seconda posizione, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, e Max Verstappen, Red Bull Racing, terza posizione, alla conferenza stampa
2/31

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, primo posto, e Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo posto, si spruzzano l'un l'altro con lo Champagne sul podio

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, primo posto, e Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo posto, si spruzzano l'un l'altro con lo Champagne sul podio
3/31

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, primo posto, spruzza lo Champagne a Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo posto, sul podio

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, primo posto, spruzza lo Champagne a Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo posto, sul podio
4/31

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, Dr Dieter Zetsche, CEO, Mercedes Benz, il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, Max Verstappen, Red Bull Racing celebrate sul podio con il trofeo

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, Dr Dieter Zetsche, CEO, Mercedes Benz, il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, Max Verstappen, Red Bull Racing celebrate sul podio con il trofeo
5/31

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 e Max Verstappen, Red Bull Racing festeggiano sul podio con lo champagne

Il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 e Max Verstappen, Red Bull Racing festeggiano sul podio con lo champagne
6/31

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, 2° classificato, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, 1° classificato, e Max Verstappen, Red Bull Racing, 3° classificato, durante la conferenza stampa

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, 2° classificato, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, 1° classificato, e Max Verstappen, Red Bull Racing, 3° classificato, durante la conferenza stampa
7/31

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, 3° classificato, durante la conferenza stampa

Max Verstappen, Red Bull Racing, 3° classificato, durante la conferenza stampa
8/31

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
9/31

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede George Russell, Williams Racing FW42

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede George Russell, Williams Racing FW42
10/31

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede George Russell, Williams Racing FW42

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede George Russell, Williams Racing FW42
11/31

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
12/31

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Charles Leclerc, Ferrari SF90, e il resto del gruppo, attraverso curva 1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Charles Leclerc, Ferrari SF90, e il resto del gruppo, attraverso curva 1
13/31

Foto di: Dom Romney / LAT Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90
14/31

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, guida Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, e Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, guida Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, e Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
15/31

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, guida Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Charles Leclerc, Ferrari SF90

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, guida Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Charles Leclerc, Ferrari SF90
16/31

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, guida Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, guida Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
17/31

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
18/31

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
19/31

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, arriva in griglia di partenza

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, arriva in griglia di partenza
20/31

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
21/31

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
22/31

Foto di: Steven Tee / LAT Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
23/31

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, nella pit lane

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, nella pit lane
24/31

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
25/31

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
26/31

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
27/31

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
28/31

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Volano scintille da Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Volano scintille da Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
29/31

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
30/31

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
31/31

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Prossimo Articolo
Test Barcellona: brutto botto per Ilott alla curva 3, ma Callum è ok

Articolo precedente

Test Barcellona: brutto botto per Ilott alla curva 3, ma Callum è ok

Prossimo Articolo

Test Barcellona, Giorno 1: a due ore dalla fine comanda Bottas, Hulkenberg sale terzo

Test Barcellona, Giorno 1: a due ore dalla fine comanda Bottas, Hulkenberg sale terzo
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie