Verstappen: danno all'ala peggiore di quanto sembrasse

La Red Bull ha rivelato che l'endplate dell'ala anteriore danneggiata da Max Verstappen durante il GP di Stiria si è incastrata nel bargeboard, provocando una perdita di prestazione ancora maggiore.

Verstappen: danno all'ala peggiore di quanto sembrasse

L'olandese ha inseguito il vincitore Lewis Hamilton per gran parte della gara del Red Bull Ring, ma ha perso molto terreno nelle fasi finali, quando ha danneggiato la sua ala anteriore su un cordolo.

In casa Red Bull si erano immediatamente resi conto che il danno ha avuto un impatto sulle prestazioni, ma solo dopo è emerso che si era venuta a creare un'interferenza anche nella zona del bargeboard.

Il danno all'ala anteriore, sommato con questo secondo inconveniente, ha fatto sì che Verstappen venisse poi raggiunto e superato dall'altra Mercedes di Valtteri Bottas, chiudendo così solamente in terza posizione.

 

Parlando dopo la gara, il responsabile degli ingegneri Paul Monaghan ha spiegato l'entità dei problemi che ha dovuto affrontare l'olandese.

"Ha urtato uno dei salsicciotti gialli e si è danneggiata la parte inferiore dell'endplate" ha detto. "La parte che si è staccata, si è incastrata nel bargeboard. E anche questo non ci ha aiutati".

"Quindi non solo c'erano dei pezzi che penzolavano dall'enplate dell'ala anteriore, ma avevamo anche dei pezzi di ala anteriore incastrati nel bargeboard".

"Inoltre, c'è stato un leggero danno anche all'ala posteriore. Sospetto perché alcuni pezzi incastrati si possono essere staccati per le vibrazioni, andando a colpirla. Dunque, la macchina con cui abbiamo finito la gara non era uguale a quella con cui l'abbiamo iniziata".

Leggi anche:

Il team principal Christian Horner ha rivelato che la squadra ha visto immediatamente un calo prestazionale, subito dopo il contatto con il cordolo, ma che non poteva essere fatta una stima precisa. Anche se ritiene che l'accaduto possa aver avuto un impatto anche sulla durata degli pneumatici.

"I ragazzi hanno visto immediatamente una perdita di deportanza, ma non abbiamo potuto valutare la reale entità del danno fino a quando la vettura non è entrata nel parco chiuso alla fine della gara. E' stato però un cambiamento significativo, che ha avuto effetto anche sulla vita delle gomme".

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
1/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
2/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
3/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
4/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, e Christian Horner
Max Verstappen, Red Bull Racing, e Christian Horner
5/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, arriva sulla griglia di partenza
Max Verstappen, Red Bull Racing, arriva sulla griglia di partenza
6/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing
7/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1, e Max Verstappen, Red Bull Racing, sulla griglia di partenza prima della gara
Romain Grosjean, Haas F1, e Max Verstappen, Red Bull Racing, sulla griglia di partenza prima della gara
8/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
9/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
10/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, precede Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, precede Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance
11/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, precede Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, precede Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance
12/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
13/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing
14/20

Foto di: FIA Pool

Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing
15/20

Foto di: FIA Pool

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
16/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing
17/20

Foto di: FIA Pool

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
18/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, duella con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, duella con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
19/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance, il vincitore Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance e Max Verstappen, Red Bull Racing sul podio
Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance, il vincitore Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance e Max Verstappen, Red Bull Racing sul podio
20/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Mercedes: l'uomo squadra Bottas sarà confermato per il 2021

Articolo precedente

Mercedes: l'uomo squadra Bottas sarà confermato per il 2021

Prossimo Articolo

Report F1, Ferrari: sprofondo in Stiria, risveglio in Ungheria?

Report F1, Ferrari: sprofondo in Stiria, risveglio in Ungheria?
Carica commenti
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021
"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza Prime

"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza

Puntata de Il Primo degli Ultimi dedicata a tutti coloro che criticano l'Halo, anche davanti alla sua indubbia utilità. Anche dopo quanto successo in quel di Monza tra Hamilton e Verstappen...

Formula 1
14 set 2021
Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..." Prime

Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..."

Analizziamo il GP d'Italia di Formula 1 vinto da Daniel Ricciardo su McLaren con Matteo Bobbi e Marco Congiu. Oltre al vincitore, a creare polemica è l'incidente che vede coinvolti Max Verstappen e Lewis Hamilton, con il pilota olandese che - nonostante il concorso di colpa - pare essere il maggior responsabile

Formula 1
13 set 2021
Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo" Prime

Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio d'Italia di Formula 1, con Daniel Ricciardo che riporta la McLaren alla vittoria. Protagonisti - ed insufficienti - sono anche Lewis Hamilton e Max Verstappen...

Formula 1
13 set 2021