Vendita Force India: respinta la causa di Mazepin

L'Alta Corte ha respinto le accuse della Uralkali riguardo alla vendita della Force India, pur riconoscendo che la sua offerta era superiore a quella presentata dal consorzio guidato da Lawrence Stroll. L'azienda della famiglia Mazepin però annuncia l'intenzione di ricorrere in appello.

Vendita Force India: respinta la causa di Mazepin

Anche se il figlio Nikita ha trovato il suo posto in Formula 1 e sarà un pilota della Haas nel 2021, Dmitry Mazepin non ne vuole assolutamente sapere di arrendersi per quanto riguarda la vicenda del passaggio di proprietà della Force India da Vijay Mallya al consorzio guidato da Lawrence Stroll, che ha poi dato vita alla Racing Point.

La squadra di Silverstone era infatti finita in amministrazione controllata e, oltre al gruppo canadese, anche la PJSC Uralkali, l'azienda della famiglia Mazepin, aveva presentato un'offerta per l'acquisizione del team. Un'offerta che si diceva fosse superiore rispetto a quella accettata dalla FRP Advisory.

Per questo Mazepin aveva sottolineato che la vendita era stata viziata, portando la questione davanti all'Alta Corte di Londra, che però oggi ha respinto le accuse, pur confermando che in effetti l'offerta presentata da Uralkali era superiore a quella vincente.

La vicenda però non sembra essere finita qui, perché l'azienda russa ha annunciato di voler appellare la decisione, andando quindi ad un nuovo grado di giudizio. Di seguito, potete leggere il comunicato completo della Uralkali.

"La causa è stata intentata contro Geoffrey Rowley e Jason Baker di FRP Advisory, che hanno presieduto congiuntamente la vendita del team di Formula 1 della Force India - un processo che la PJSC Uralkali ("Uralkali"), una delle più grandi aziende di fertilizzanti del mondo, ha sostenuto essere viziato, fuorviante e negligente. L'Alta Corte ha emesso oggi la sua decisione di respingere queste affermazioni", spiega il comunicato.

"Sebbene Uralkali sia delusa dalla decisione del tribunale, è lieta che il processo abbia confermato alcune delle sue precedenti dichiarazioni, compreso il fatto che l'offerta di Uralkali per i beni del team di Formula 1 della Force India era superiore all'offerta vincente".

"Uralkali intende chiedere l'autorizzazione ad appellarsi alla decisione emessa oggi e a continuare a proteggere i suoi diritti in conformità con le procedure legali applicabili", conclude.

condivisioni
commenti
Ufficiale: Tsunoda è un pilota AlphaTauri per il 2021
Articolo precedente

Ufficiale: Tsunoda è un pilota AlphaTauri per il 2021

Prossimo Articolo

Nei segreti della Tecnica: Mercedes W11

Nei segreti della Tecnica: Mercedes W11
Carica commenti
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021
Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva" Prime

Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano la qualifica del Gran Premio del Qatar. Lewis Hamilton è autore di una pole position incredibile, arrivata dopo un giro perfetto. Per Verstappen, però, non è detto che non possa arrivare la vittoria...

Formula 1
20 nov 2021