Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Una nuova soluzione per i track limits della curva 2 a Sochi

condivisioni
commenti
Una nuova soluzione per i track limits della curva 2 a Sochi
Di:
27 set 2019, 08:47

I piloti di Formula 1 dovranno fare uno slalom tra alcuni blocchi di polistirolo se andranno larghi alla curva 2 di Sochi.

Nel corso degli anni, la questione dei track limits ha creato alcuni grattacapi alla prima staccata del tracciato russo, con la FIA che ha sempre cercato di garantire che i piloti non potessero ottenere un vantaggio.

Prima della prima giornata di prove, tuttavia, è stato detto ai piloti che è stata introdotta una nuova soluzione.

Una nota inviata dal direttore di gara Michael Masi spiega: "Qualsiasi pilota che non riesce ad affrontare la curva 2 usando la pista e che passa completamente a sinistra del primo elemento del cordolo, deve ritornare in pista guidando attraverso i tre blocchi che trova nella via di fuga, a sinistra del primo (arancione), a destra del secondo (bianco) e a sinistra del terzo (arancione)".

L'idea è che zigzagare tra quei blocchi possa rallentare sufficientemente le vetture per evitare che possano guadagnare qualcosa andando larghe, soprattutto nel primo giro della gara.

Al Gran Premio di Francia di quest'anno, infatti, Sergio Perez ha seguito le istruzioni date dalla direzione gara alla curva 4, ma ha comunque tratto vantaggio e quindi è stato successivamente penalizzato.

I piloti sono stati anche avvertiti che non possono guidare troppo lentamente nell'ultimo settore della pista in qualifica, per cercare di creare un gap davanti a loro.

Un problema che è stato messo in evidenza nelle ultime gare e che ha raggiunto un picco a Monza, dove solo due piloti sono riusciti a lanciarsi prima di prendere la bandiera a scacchi al termine della Q3.

Masi ha chiarito quindi che qualsiasi pilota che dovesse essere troppo lento alle curva 12 e 13, sarà punito.

"Qualsiasi pilota che intenda creare uno spazio davanti a sé per ottenere un giro pulito, non deve tentare di farlo alle curve 12 e 13" ha detto.

"Chiunque dovesse farlo, verrà segnalato ai commissari per la violazione dell'articolo 27.4 del Regolamento Sportivo di Formula 1 2019".

La norma afferma che in nessun momento "una vettura possa essere guidata in maniera inutilmente lenta, in modo irregolare o in un modo che potrebbe essere considerato potenzialmente pericoloso per altri piloti o persone".

Prossimo Articolo
Ufficiale: niente freni standard 2021. La FIA ringrazia Brembo

Articolo precedente

Ufficiale: niente freni standard 2021. La FIA ringrazia Brembo

Prossimo Articolo

F1, Sochi, Libere 1: Ferrari subito al top con Leclerc

F1, Sochi, Libere 1: Ferrari subito al top con Leclerc
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Russia
Location Sochi Autodrom
Autore Jonathan Noble