Un problema di consumo ha rallentato Rosberg

Un problema di consumo ha rallentato Rosberg

Il tedesco è rammaricato per aver dovuto rincunciare ad un posto sul podio con la Mercedes

La Mercedes terza forza. Se si deve leggere il week end delle frecce d'argento in Cina, questo è il bicchiere mezzo pieno. Il quarto posto di Nico Rosberg, invece, non accontenta il giovane pilota tedesco che per alcuni giri della corsa è stato anche in testa. Nico, insomma, storce la bocca all'idea di non essere salito sul podio, in uno qualunque dei gradini... "Naturalmente sono dispiaciuto per la gara di oggi- ammette Nico -perché abbiamo sprecato una buona opportunità. Credo che qui in Cina abbiamo fatto un importante salto di qualità con la monoposto: la macchina era piacevole da guidare e sono convinto che potremo avere gare anche migliori in futuro. Riguardo alla corsa a lungo ho avuto sensazioni molto positive, ma poi è insorto un problema nel consumo di benzina che ci ha reso difficile non solo andare all'attacco, ma anche difendere le posizioni acquisite. Dobbiamo imparare dalla lezione di oggi per non trovarci in futuro in situazioni simili, potendo sfruttare appieno il potenziale della vettura". Anche Michael Schumacher ritrova il sorriso: "Abbiamo trovato il bandolo della matassa sulla via della competitività. Credo che in Turchia arriveranno altre importanti novità tecniche per cui non potremo che crescere: sono soddisfatto del lavoro che sta facendo la squadra. Oggi mi sono anche divertito nella bagarre anche se mi devo accontentare di un ottavo posto".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Schumacher , Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag produzione