Un problema con una candela non toglie il sorriso ad Hamilton

Il pilota della Mercedes è stato il più veloce in entrambe le sessioni e ha scherzato sull'incoveniente che gli ha fatto chiudere anzitempo la FP2: "Gli spettatori non immaginano che oggi in Formula 1 abbiamo ancora le candele"

Un problema con una candela non toglie il sorriso ad Hamilton
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 F1 W08
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 F1 W08
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08

"Sono certo che gli spettatori non immaginino che oggi in Formula 1 abbiamo ancora le candele…parliamo di motori così complessi! Non ricordo di aver mai cambiato una candela negli ultimi cinque anni!".

Lewis Hamilton ha terminato la sessione pomeridiana di prove libere con qualche minuto d’anticipo a causa di un problema ad una candela, e ci ha scherzato su. Il buonumore di Lewis è arrivato insieme ai riscontri della prima giornata di attività sul circuito Red Bull Ring, che lo hanno confermato in vetta alla classifica dei tempi in entrambe le sessioni.

"E’ stata una bella giornata – ha spiegato Hamilton - la pista ha avuto un grip sorprendente sin dai primi giri. Abbiamo completato praticamente tutto il lavoro programmato, e solo nei long-run non tutto è stato perfetto. Ma nulla di non risolvibile. Le simulazioni di qualifica sono andate bene, ma su questo tracciato c’è sempre l’incognita del traffico. L’aspetto migliore è stato che per la prima volta in questa stagione abbiamo iniziato con un buon setup generale della monoposto".

Per Hamilton il tandem di gare Red Bull Ring-Silverstone sarà un passaggio cruciale per concedersi un’estate tranquilla. "Sono due weekend consecutivi importanti – ha confermato – soprattutto considerando che nell’ultimo appuntamento ho perso punti. Ho bisogno di invertire questa tendenza. Sono a quattordici punti di distanza (da Vettel) e con due vittorie riuscirei ad annullare questo margine".

"Siamo comunque su un circuito complicato – ha proseguito Lewis - qui c'è una linea sottile che separa il limite da un errore. Nelle curve ad alta velocità ci vuole fiducia nella macchina per poter attaccare, ma superare il limite è molto facile, e ti ritrovi nella ghiaia, come abbiamo visto oggi. Nella maggior parte delle piste odierne le vie di fuga sono in asfalto, quindi tutto di risolve con una decelerazione, ma qui siamo su un tracciato old-style, che poi non è cosi male!".

condivisioni
commenti
Fotogallery: i primi due turni di libere del GP d'Austria

Articolo precedente

Fotogallery: i primi due turni di libere del GP d'Austria

Prossimo Articolo

Ferrari: Sassi ha lasciato per ragioni personali. Ecco cosa cambia...

Ferrari: Sassi ha lasciato per ragioni personali. Ecco cosa cambia...
Carica commenti
Ceccarelli: "La sosta aiuta: più tecnica, meno tecnicismi" Prime

Ceccarelli: "La sosta aiuta: più tecnica, meno tecnicismi"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano i molteplici fatti che hanno caratterizzato il Gran Premio d'Ungheria. Tra questi, anche la "guerra di nervi" innescata da Lewis Hamilton nei confronti di Max Verstappen, suo diretto contendente al titolo. A chi gioverà di più la pausa estiva? Lo scopriremo in Belgio.

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello Prime

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello

Vettel è stato squalificato dal GP d'Ungheria per non aver avuto il litro necessario nel serbatoio a fine gara. Aston Martin medita il ricorso puntando il dito contro le pompe d'aspirazione del carburante usate in verifica. Ecco cos'è successo nel weekend e cosa potrà succedere nelle prossime ore...

Formula 1
3 ago 2021
GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale Prime

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni del Gran Premio di Ungheria nella nostra ricostruzione grafica. Dopo il caos della prima partenza e l'indecisione della Mercedes nel cambiare gomme ad Hamilton, l'inglese si è lanciato nella rimonta che lo ha portato al terzo gradino del podio

Formula 1
2 ago 2021
Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi" Prime

Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi"

Il Gran Premio d'Ungheria, oltre alle sorprese e ai colpi di scena continui, ha regalato tanti promossi e altrettanti bocciati. Ecco le pagelle del weekend ungherese stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
2 ago 2021
Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra" Prime

Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano il Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 dove si può essere invertita l'inerzia del Mondiale. Lewis sta lontano dai guai e, nonostante strategie discutibili, chiude terzo. Verstappen, invece, è vittima di un secondo incidente e chiude in decima posizione

Formula 1
2 ago 2021
Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon" Prime

Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentato il Gran Premio d'Ungheria. Buon ascolto!

Formula 1
1 ago 2021
GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max Prime

GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position numero 101 della carriera in occasione del GP d'Ungheria. L'inglese scatta davanti al compagno di team, Valtteri Bottas, mentre Max Verstappen è terzo: ma attenti all'olandese, che partirà con gomma Soft...

Formula 1
1 ago 2021
Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste" Prime

Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste"

In questa puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare le qualifiche del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Lewis Hamilton conquista la pole numero 101 della carriera davanti al compagno Mercedes Valtteri Bottas ed alla Red Bull di Verstappen

Formula 1
31 lug 2021