Ufficiale: Red Bull e Toro Rosso correranno con i V6 Renault fino al 2018

Red Bull ha ufficializzato il rinnovato accordo di partnership con Renault sino al termine del 2018 per la fornitura dei V6. Anche Toro Rosso tornerà a montare le power unit francesi per le prossime due stagioni.

Red Bull e Renault, un rapporto che sembrava essere giunto al capolinea mesi fa, poi riallacciato giusto in tempo utile per permettere agli ingegneri di Milton Keynes di disegnare la RB12 e approntarla per l'avvio del Mondiale di F.1 corrente.

Questa mattina ecco un annuncio importante: il team anglo-austriaco ha ufficializzato il rinnovo del contratto di partnership con Renault fino al termine del Mondiale 2018, quindi la casa francese fornirà le proprie Power Unit per altre due stagioni.

"Red Bull Racing è felice di confermare che la partnership con Renault Sport Racing per la fornitura dei motori - attualmente marchiati TAG Heuer - continuerà sino al termine della stagione 2018", dice il comunicato appena diffuso.

"Siamo molto felici di questo accorto. Dopo il lavoro fatto dalla Renault nel corso degli ultimi mesi era logico conintuare con i loro motori, che saranno marchiati TAG Heuer".

Non è tutto, perché questo accordo prevede che anche la Scuderia Toro Rosso torni a montare unità motrici Renault a partire dalla prossima stagione, dopo un breve interludio di solo un anno con V6 Ferrari. Anche il team faentino correrà nel 2017 e nel 2018 con i motori francesi.

 
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Monaco
Circuito Montecarlo
Piloti Daniel Ricciardo , Carlos Sainz Jr. , Daniil Kvyat , Max Verstappen
Team Red Bull Racing , Toro Rosso
Articolo di tipo Ultime notizie