Ufficiale: la Williams punta su George Russell con un accordo pluriennale

condivisioni
commenti
Ufficiale: la Williams punta su George Russell con un accordo pluriennale
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
12 ott 2018, 09:46

Il pilota del programma giovani Mercedes, che molto probabilmente diventerà campione della Formula 2 ad Abu Dhabi, è stato scelto dalla Williams come pilota per provare a rilanciarsi dopo una stagione da dimenticare.

George Russell, Mercedes AMG F1
George Russell, ART Grand Prix
Il vincitore della gara George Russell, ART Grand Prix
George Russell, ART Grand Prix
George Russell, ART Grand Prix
George Russell, ART Grand Prix
George Russell, Mercedes AMG F1 W09
George Russell, Mercedes AMG F1

L'anticipazione che vi abbiamo dato un paio di giorni fa era corretta: la Williams ha scelto George Russell come pilota per la stagione 2019, annunciando però di aver raggiunto un accordo pluriennale con il pilota britannico, che da diverse stagioni fa parte del vivaio della Mercedes.

Anche se ancora non c'è la certezza aritmetica, molto probabilmente Russell si presenterà nel Circus con i galloni di campione della Formula 2, visto che andrà a disputare l'ultimo round di Abu Dhabi con un margine importante nei confronti dei suoi diretti inseguitori. Lo scorso anno invece si era portato a casa il titolo della GP3, in entrambi i casi difendendo i colori della ART Grand Prix.

"E' un grande onore unirmi ad un team prestigioso e storico come la Williams. La Formula 1 è sempre stata il sogno della mia vita. Quando seguivo le gare da bambino, sembrava qualcosa di surreale, invece l'anno prossimo sarò sulla griglia insieme a tanti piloti che ho ammirato per anni" ha detto Russell, che nelle ultime due stagioni ha disputato alcuni test con la Mercedes, ma anche alcune sessioni di prove libere al volante della Force India.

"Voglio dire grazie a Claire e a tutti quanti alla Williams per aver preso questa decisione, ma anche a Toto Wolff ed alla Mercedes per il fantastico supporto che mi hanno dato sia in GP3 che in Formula 2. Sono davvero eccitato all'idea di iniziare a lavorare con tutti a Grove e fare i miei primi passi come pilota di Formula 1. Sono impaziente di arrivare a Melbourne ed iniziare con la Williams quello che spero possa essere un lungo viaggio" ha aggiunto.

Soddisfatta dell'accordo anche Claire Williams, vice team principal della squadra di Grove: "Sono felice di annunciare che George Russell si unirà alla Williams dalla stagione 2019. Abbiamo sempre provato a promuovere i giovani talenti alla Williams e George è il profilo perfetto per noi".

"E' già molto stimato nel paddock ed è un pilota che stavamo seguendo da tempo. Pensiamo che sarà un pilota perfetto per il nostro team: il suo impegno, la sua passione e la sua dedizione sono esattamente ciò di cui abbiamo bisogno per guidare la crescita della nostra squadra e concentrarci sul futuro. Siamo entusiasti di dargli il benvenuto e di poter lavorare con lui" ha concluso.

Con questo annuncio sembrano chiudersi definitivamente le porte della Formula 1 per Esteban Ocon, al quale molto probabilmente verrà affidato il ruolo di riserva alla Mercedes, salvo clamorosi colpi di scena. Per la seconda vettura della Williams è infatti molto probabile la conferma di Sergey Sirotkin anche per il 2019.

Prossimo Articolo
La Red Bull vieta a Verstappen un test con la MotoGP: "E' troppo pericoloso"

Articolo precedente

La Red Bull vieta a Verstappen un test con la MotoGP: "E' troppo pericoloso"

Prossimo Articolo

Ricciardo: "Verstappen mi batte in qualifica? E' più veloce a capire il set-up"

Ricciardo: "Verstappen mi batte in qualifica? E' più veloce a capire il set-up"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti George Russell
Team Williams
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie