Ufficiale: Brendon Hartley guiderà la Toro Rosso ad Austin

La scuderia di Faenza ha annunciato il nome del pilota che sostituirà Pierre Gasly nel prossimo appuntamento negli Stati Uniti. Per Hartley si tratta di un ritorno al volante di una Toro Rosso dopo un test effettuato nel lontano 2009.

Ufficiale: Brendon Hartley guiderà la Toro Rosso ad Austin
Brendon Hartley e Hans-Joachim Stuck firmano autografi
Tom Kristensen e Brendon Hartley
Tom Kristensen e Brendon Hartley
Tom Kristensen e Brendon Hartley
#2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Timo Bernhard, Earl Bamber, Brendon Hartley
#2 Porsche Team Porsche 919 Hybrid: Timo Bernhard, Earl Bamber, Brendon Hartley

Dopo i rumors degli ultimi giorni è arrivata oggi l'ufficialità. Brendon Hartley sarà al via del Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin al volante della Toro Rosso prendendo il posto di Pierre Gasly, impegnato nel round conclusivo della Super Formula, e trovando come compagno di team il rientrante Kvyat.

Il neozelandese può vantare una notevole esperienza nelle categorie propedeutiche come la Formula Renault 3.5 Series e la GP2 Series, ma è nel mondo endurance che ha trovato la sua dimensione riuscendo a conquistare il titolo riservato ai piloti nel 2015 insieme a Mark Webber e Timo Bernhard oltre ad aver trionfato quest'anno alla 24 Ore di Le Mans.

Hartley, dopo aver effettuato un test con una vettura del team faentino nel 2009, farà così il suo debutto ufficiale in Formula 1 la prossima settimana e volerà direttamente dal Giappone, dove è impegnato nel round del WEC del Fuji, sino in Texas.

"E' una sensazione incredibile!" ha dichiarato Hartley "Questa opportunità è arrivata a sorpresa, ma io non ho mai smesso di credere nel mio sogno di poter guidare una Formula 1. Sono cresciuto molto da quando ero un pilota di riserva Red Bull e Toro Rosso e gli anni difficili mi sono serviti per rendermi più forte e determinato".

"Vorrei ringraziare la Red Bull per questa opportunità e la Porsche per avermi consentito di prendere parte al prossimo Gran Premio. Il tracciato di Austin mi piace molto e ci ho corso recentemente. Sarà il mio debutto in F.1 e non vorrei che si creassero troppe aspettative su di me, ma mi sento decisamente pronto".

 

 

condivisioni
commenti
Fernando Alonso correrà con il casco della Indy 500 ad Austin

Articolo precedente

Fernando Alonso correrà con il casco della Indy 500 ad Austin

Prossimo Articolo

I primi 70 anni del liechtensteinese Von Opel: monaco e pilota F.1

I primi 70 anni del liechtensteinese Von Opel: monaco e pilota F.1
Carica commenti
F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute Prime

F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute

Non c'è solo il duello tra Verstappen e Hamilton per la conquista del titolo iridato ad attirare l'attenzione sulla Formula 1. Molti sponsor tecnologici stanno investendo nei team e questo è un segno di un ritrovato interesse che fa ben sperare per il futuro.

Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato” Prime

Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato”

In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e il Dottor Riccardo Ceccarelli ci parlano del clima in vista del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1, dove tanto Mercedes quanto Red Bull arriveranno a nervi tesi. Più che i piloti, a tenere elevata la tensione sono i team principal

Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due! Prime

Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due!

Lewis Hamilton e Max Verstappen se le sono suonate in pista a Silverstone, mentre Toto Wolff e Christian Horner continuano a beccarsi a livello mediatico. I due team principal stanno alimentando la rivalità sportiva con comportamenti e dichiarazioni che andrebbero misurati. Quali saranno gli effetti in Ungheria di questi atteggiamenti aggressivi e utilitaristici?

Formula 1
27 lug 2021
F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1 Prime

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1

Grand Prix 2 e Formula 1 '96 sono due giochi che hanno segnato un'era a cavallo della metà degli anni '90. Titoli di riferimento al momento dell'uscita, possono essere riconosciuti come veri e propri precursori del genere arcade e simulativo che ha aperto la strada ai videogames odierni

Formula 1
27 lug 2021
Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari Prime

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari

Nonostante la giovane età Callum Ilott ha vissuto numerose esperienze nel motorsport. Dopo essere stato scaricato da Helmut Marko, l'inglese ha trovato una seconda opportunità con la Ferrari e adesso punta con decisione ad un ruolo da titolare in F1 nel 2022.

Formula 1
26 lug 2021
F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring Prime

F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring

Piquet, Senna, Schumacher, Vettel... questi sono solo quattro dei tanti nomi che hanno contribuito a fare la storia del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1. Riviviamo insieme alcuni degli episodi più significativi della gara ungherese.

Formula 1
26 lug 2021
Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita Prime

Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita

A Silverstone la Scuderia ha sfiorato una clamorosa vittoria con Charles Leclerc. La SF21 è molto migliorata nella gestione delle gomme Pirelli (specie con la mescola media), ma per estrarre il massimo dalla Rossa i due piloti devono portarla il più avanti possibile in qualifica.

Formula 1
24 lug 2021
F1 2021: piloti dal salotto di casa Prime

F1 2021: piloti dal salotto di casa

Andiamo ad analizzare da vicino F1 2021, il videogame dedicato alla stagione attuale di Formula 1 realizzato da Codemasters

Formula 1
24 lug 2021