Tsunoda: "La difesa su Lewis? Per aiutare Max e la Honda"

Il giapponese dell'AlphaTauri ha spiegato di aver fatto di tutto per rallentare Hamilton così da consentire a Max ed alla Honda di allungare in classifica. La lotta con Lewis è però costata cara a Yuki.

Tsunoda: "La difesa su Lewis? Per aiutare Max e la Honda"
Carica lettore audio

Per la terza volta in questa stagione Yuki Tsunoda è riuscito ad accedere in Q3 sfruttando al meglio le Pirelli soft al sabato ed in gara è scattato dall’ottava posizione in griglia.

Il pilota dell’AlphaTauri, partito davanti a Lewis Hamilton a causa delle dieci posizioni di penalità scontate dall’inglese per il cambio dell’unità termica, è riuscito a tenere alle sue spalle il sette volte campione del mondo per qualche giro grazie anche ad una solida difesa, ma all’ottavo passaggio il pilota della Mercedes ha estratto il coniglio dal cilindro con un sorpasso capolavoro all’esterno di curva 3.

Tsunoda, che proprio in quelle fasi ha chiesto troppo alle proprie coperture, è poi finito in testacoda al giro 22 ed ha concluso la gara fuori dalla zona punti.

Al termine della corsa che ha consentito a Max Verstappen di tornare daccapo al vertice della classifica piloti, il portacolori dell’AlphaTauri ha spiegato di essersi difeso con i denti da Hamilton proprio per favorire l’olandese della Red Bull.

"Voglio che Max vinca nell'ultimo anno della Honda in Formula 1, e voglio anche che vinca la Red Bull, quindi ho cercato di bloccare Lewis il più possibile, non so per quanti giri".

"Stavo cercando di risparmiare le gomme e volevo tenerlo dietro per 20 giri. Otto non sono stati sufficienti".

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02, Lewis Hamilton, Mercedes W12, e Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02, Lewis Hamilton, Mercedes W12, e Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Photo by: Andy Hone / Motorsport Images

Tsunoda ha chiuso la gara in quattordicesima posizione dopo essere finito in testacoda. Il giapponese, così come fatto da Mazepin e Norris, si è lamentato della scarsa visibilità negli specchietti retrovisori che l’ha tratto in inganno.

“Non riuscivo a vedere nulla a causa dello sporco. Ho pensato che ci fosse una vettura alle mie spalle e ho spinto. Poi mi sono girato”.

“Il testacoda ha rovinato la mia gara. È stato un peccato perché oggi sarei potuto andare a punti”.

Il rammarico per Tsunoda è stato grande anche perché, con il suo errore, la Alpine continua a precedere la AlphaTauri nel Costruttori con un margine di 15 punti.

“Oggi avevamo una opportunità per portare a casa molti punti rispetto ai nostri rivali diretti”.

condivisioni
commenti
Perez: "La lotta con Lewis nel momento peggiore della gara"
Articolo precedente

Perez: "La lotta con Lewis nel momento peggiore della gara"

Prossimo Articolo

Alonso, quando il karma colpisce in Turchia

Alonso, quando il karma colpisce in Turchia
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022