Tost: "Non ho mai messo in dubbio il rinnovo di Tsunoda"

Il team principal dell'AlphaTauri ha spiegato come con i rookie, nella F1 attuale, serva tempo prima di bocciarli e per questa ragione non ha mai dubitato nel rinnovare il contratto a Tsunoda per il 2022.

Tost: "Non ho mai messo in dubbio il rinnovo di Tsunoda"

La stagione di debutto di Yuki Tsunoda non è stata, sino ad ora, da ricordare. Il pilota giapponese, che bene aveva fatto lo scorso anno all’esordio in Formula 2, dopo aver brillato nella gara inaugurale in Bahrain ha poi sofferto un crollo di prestazioni compiendo anche molti errori.

Nonostante il confronto interno con Pierre Gasly veda il francese in vantaggio con 66 punti contro i soli 18 del giapponese, l’AlphaTauri ha deciso di confermare la fiducia a Tsunoda anche per il prossimo anno rinnovando il suo contratto per il 2022.

Lo stesso Yuki è rimasto sorpreso dichiarando di non attendersi una riconferma dopo una prima parte di stagione incostante e ricca di incidenti, mentre Franz Tost ha voluto spiegare a Motorsport.com il perché di questa decisione.

“Non ho mai messo in dubbio il suo rinnovo. Al giorno d’oggi se fai debuttare un rookie in Formula 1 devi dargli tempo. È una categoria molto complessa e difficile e Yuki sino ad ora ha fatto un buon lavoro. Ha mostrato la sua velocità, al debutto ha chiuso in nona posizione ed a Budapest è arrivato sesto”.

“Certo, ha avuto alcuni incidenti, ma dico sempre che questi episodi fanno parte del processo di crescita. Come fai a trovare il limite se non sbatti?”.

Ovviamente Tost ha poi sperato che questo periodo di apprendimento, condito da incidenti, sia finito, ma si è detto consapevole che le prossime gare in calendario potranno non essere semplici per Yuki.

“Vediamo adesso come andrà la seconda parte di campionato, ma non sarà facile per nessuno dei debuttanti dato che non hanno mai corso in America, Messico, Brasile o Turchia”.

“Avremo molto lavoro da fare, ma sono fiducioso perché dall’altra parte del box c’è Pierre Gasly che è uno dei piloti più veloci in griglia e dal quale può imparare molto. Credo che Tsunoda possa ridurre il gap”.

Tost ha poi parlato di come l’aver annunciato il rinnovo contrattuale possa far correre Yuki con una maggiore tranquillità.

“Certamente aiuta perché sa già dove sarà l’anno prossimo e questo è importante in vista di una seconda parte di stagione che sarà impegnativa per i motivi indicati in precedenza. Ad ogni modo, sta migliorando le sue performance e questo migliorerà la sua fiducia”.

“Ovviamente quando hai un incidente in Formula 1 non è mai qualcosa di poco conto, ma credo che Yuki sia per natura un pilota che non si abbatte e giro dopo giro sta facendo sempre meglio”.

condivisioni
commenti
McLaren: perché era imprendibile nel "tempio della velocità"
Articolo precedente

McLaren: perché era imprendibile nel "tempio della velocità"

Prossimo Articolo

Pirelli: a Sochi le tre mescole più morbide della gamma

Pirelli: a Sochi le tre mescole più morbide della gamma
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021