Tost: "Key è un gentiluomo per cui resterà alla Toro Rosso"

Il team principal della Toro Rosso, Franz Tost, ammette che sono state fatte delle offerte al suo direttore tecnico, ma il manager austriaco è sicuro che l'ingegnere inglese rispetterà l'accordo con il team di Faenza.

Franz Tost è sicuro. James Key resterà alla Toro Rosso. Il direttore tecnico inglese onorerà il suo contratto che lo lega alla squadra di Faenza, nonostante l'interessamento di diverse squadre che si sono interessate a lui.

Key era entrato anche nella lista della Ferrari, dopo il buon lavoro svolto, specie a livello aerodinamico sulla STR11 con soluzioni che sono state riprese e copiate anche da altri team più blasonati. Anche se il team romagnolo è ben consapevole del fatto che le "sirene" dei top team potrebbero distogliere l'attenzione di James dalla Toro Rosso, il team principal Franz Tost non teme sorprese...

"Naturalmente abbiamo discusso di questo aspetto, ma James ha un contratto con la Toro Rosso - ha detto Tost a Motorsport.com - James è una persona onesta e un gentiluomo. Mi aspetto che lui rispetti il suo contratto che ha con noi. Può contare su buone condizioni di lavoro e dospone di una buona squadra intorno a lui. Perciò spero che resti al suo posto".

Tost ritiene che Key non abbia seriamente preso in considerazione l'eventuale offerta di una grande squadra come la Ferrari, preferendo la continuità della Toro Rosso:
"Questo dipende dall'ambiente - conclude il manager austriaco - credo che il clima nel team sia positivo dal lato tecnico. Le condizioni di lavoro sono buone. E il resto lo si vedrà il prossimo anno con il nuovo telaio che viene concepito intorno al motore Renault".

Intervista di Jonathan Noble

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Belgio
Circuito Spa-Francorchamps
Piloti Carlos Sainz Jr. , Daniil Kvyat
Team Toro Rosso
Articolo di tipo Ultime notizie