Formula 1
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
89 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
96 giorni
G
GP del Vietnam
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
110 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
124 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
138 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
145 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
159 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
173 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
180 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
194 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
201 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
215 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
229 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
257 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
264 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
278 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
285 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
299 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
313 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
320 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
334 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
348 giorni

Tost furioso per la penalità inflitta a Kvyat: "Non è assolutamente giustificabile!"

condivisioni
commenti
Tost furioso per la penalità inflitta a Kvyat: "Non è assolutamente giustificabile!"
Di:
14 apr 2019, 14:01

Il team principal della Toro Rosso ha criticato aspramente la decisione dei commissari che ha penalizzato Kvyat. Secondo Tost, il russo è stato vittima di una errata manovra di Norris.

Il primo giro del Gran Premio di Cina è stato caratterizzato dal contatto avvenuto tra la Toro Rosso di Daniil Kvyat e le McLaren di Lando Norris e Carlos Sainz.

I due piloti del team di Woking sono stati costretti a tornare ai box per sostituire le ali anteriori danneggiate, mentre Kvyat è riuscito a proseguire senza aver subito danni, ma la direzione gara ha deciso di punirlo inizialmente con un drive-through e successivamente con due punti sulla sua licenza.

 

Gli steward, nel rapporto di fine gara, hanno evidenziato come il russo abbia perso il controllo della propria monoposto all’uscita di curva 6 per poi colpire le vetture alla sua sinistra. L’incidente è avvenuto autonomamente.

Nonostante il russo non abbia potuto fare nulla circa la decisione presa, Kvyat ha incontrato i commissari a fine gara in compagnia del suo manager Graham Watson.

Franz Tost, intervistato da Motorsport.com, è stato deciso nel commentare la penalità: “Per me non è giustificata. Norris si trovava fuori dal tracciato ed è tornato in pista in maniera aggressiva. Cosa avrebbe dovuto fare Daniil? Per me questa decisione non è corretta”.

Leggi anche:

“Ormai non si può cambiare, ma Daniil e Graham sono andati dai commissari per dire loro la nostra opinione in merito. Ho guardato l’episodio in TV con gli ingegneri e non credo sia possibile che un pilota fuori dal tracciato torni in pista in quel modo. Che cosa avrebbe dovuto fare Daniil?”.

Nel corso della gara, Kvyat ha poi riportato un danno alla sua ala anteriore ed il team ha dovuto optare per una sosta supplementare per cambiare il pezzo. Quando è stato chiaro che il russo non sarebbe riuscito ad entrare in zona punti, il team di Faenza ha deciso di ritirare la vettura.

“Abbiamo deciso di ritirarci perché volevamo preservare il motore”  ha proseguito Tost.

“Il regolamento dice che si possono utilizzare solo tre motori nella stagione per non incorrere in penalità, quindi abbiamo deciso di non proseguire visto che non era possibile entrare in zona punti”.

Scorrimento
Lista

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
1/19

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
2/19

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Lance Stroll, Racing Point RP19, e Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Lance Stroll, Racing Point RP19, e Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
3/19

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, precede Lando Norris, McLaren MCL34

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, precede Lando Norris, McLaren MCL34
4/19

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, precede Lando Norris, McLaren MCL34

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, precede Lando Norris, McLaren MCL34
5/19

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Lance Stroll, Racing Point RP19, e Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Lance Stroll, Racing Point RP19, e Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
6/19

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Meccanici Toro Rosso in griglia di partenza con la monoposto di Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Meccanici Toro Rosso in griglia di partenza con la monoposto di Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
7/19

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP19, precede Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, e Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Lance Stroll, Racing Point RP19, precede Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, e Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
8/19

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
9/19

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, precede Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, George Russell, Williams Racing FW42, e Alexander Albon, Toro Rosso STR14

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, precede Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, George Russell, Williams Racing FW42, e Alexander Albon, Toro Rosso STR14
10/19

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, precede Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, e Alexander Albon, Toro Rosso STR14

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, precede Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38, e Alexander Albon, Toro Rosso STR14
11/19

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
12/19

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, si scontra con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Lando Norris, McLaren MCL34, nel giro di apertura

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, si scontra con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Lando Norris, McLaren MCL34, nel giro di apertura
13/19

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, si scontra con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Lando Norris, McLaren MCL34, nel giro di apertura

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, si scontra con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Lando Norris, McLaren MCL34, nel giro di apertura
14/19

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, si scontra con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Lando Norris, McLaren MCL34, nel giro di apertura

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, si scontra con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Lando Norris, McLaren MCL34, nel giro di apertura
15/19

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
16/19

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
17/19

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, lascia il garage

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, lascia il garage
18/19

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Scintille che volano dal posteriore di Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Scintille che volano dal posteriore di Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
19/19

Foto di: LAT Images

Prossimo Articolo
Leclerc: tre gare e tre ordini di squadra via radio. Ma ora la misura è colma?

Articolo precedente

Leclerc: tre gare e tre ordini di squadra via radio. Ma ora la misura è colma?

Prossimo Articolo

Ferrari: lo sviluppo non basta, se prima non si comprendono i problemi della SF90

Ferrari: lo sviluppo non basta, se prima non si comprendono i problemi della SF90
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Cina
Sotto-evento Gara
Piloti Daniil Kvyat Acquista adesso
Team Toro Rosso Acquista adesso
Autore Adam Cooper