F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Toro Rosso: nel box si raffreddano le pinze anteriori della STR12

condivisioni
commenti
Toro Rosso: nel box si raffreddano le pinze anteriori della STR12
Di:
10 nov 2017, 14:50

La squadra di Faenza per evitare il surriscaldamento delle gomme anteriori ha portato nei box del Brasile una soluzione simile a quella che in passato era stata introdotta dalla Williams: si usano dei ventolini per raffreddare i freni.

Il clima all'interno del box della Toro Rosso è particolarmente caldo. C'è grande fibrillazione nel team di Faenza perché entrambe le STR12 sono state bloccate da problemi alla power unit Renault. Tanto Pierre Gasly che Brandon Hartley non sono riusciti a svolgere il lavoro che era stato programmato per i cedimenti del turbo o della GMU-H che hanno bloccato entrambe le monoposto dopo pochi minuti del primo turno di prove libere del GP del Brasile.

Prosegue quella che ormai può essere definita una moria dei motori Renault che non permette di sviluppare la macchina sempre ferme ai box.

Durante queste soste, però, non è sfuggita una soluzione interessante: i meccanici della Toro Rosso, infatti, alla STR12 di Brandon Hartley hanno applicato dei "ventolini" che avevano il compito di tenere bassa la temperatura delle pinze e dei dischi in carbonio.

La ragione? E' piuttosto semplice, cercare di evitare l'overeating delle gomme anteriori Supersoft per combattere in modo efficace il blistering che alcune monoposto hanno mostrato durante la prima sessione di prove libere a Interlagos. Peccato che i tecnici diretti da James Key non sanno se hanno trovato una risposta alle loro domande...

 

Scuderia Toro Rosso STR12 nel garage
Rosso STR12: si ripara la power unit Renault nel garage del team di Faenza

Photo by: Giorgio Piola

Prossimo Articolo
McLaren: l'ultimo flap dell'ala anteriore è più scarico

Articolo precedente

McLaren: l'ultimo flap dell'ala anteriore è più scarico

Prossimo Articolo

Hugo Boss ora preferisce la Formula E alla... F.1

Hugo Boss ora preferisce la Formula E alla... F.1
Carica commenti